castel di lucio

Castel di Lucio: Lettere intimidatorie ad un candidato alle prossime amministrative

castel di lucio
Si sa che campagna elettorale vuol dire sfida, ansia, voglia di prevalere, ma altro è quando si inizia a giocare veramente sporco. È quanto accaduto a Castel di Lucio, piccola cittadina che si prepara alle prossime elezioni amministrative del 9-10 giugno, dove ad uno dei candidati della lista “Continuiamo per il bene comune” Giuseppe Franco Sindaco, ha ricevuto una lettera minatoria in riferimento alla sua candidatura, lettera con la quale viene invitato a ritirarsi dalla campagna elettorale ormai agli sgoccioli.

Si tratta di Michelangelo Mammana, noto imprenditore castelluccese e già vittima lo scorso anno di atti intimidatori che hanno procurato danni non irrilevanti alla sua ditta che da tempo rappresenta la più fiorente attività economica nel piccolo centro nebroideo.

Sull’accaduto indagano i Carabinieri della locale stazione. Potrebbe essere che il candidato preso di mira possa rappresentare un avversario scomodo, vista la sua notorietà e la riconoscenza nei suoi confronti da parte di tanti cittadini che lavorano alle sue dipendenze, ma non è detto che non possa semplicemente essere nel mirino di qualcuno totalmente estraneo alle vicende elettorali con chissà quale obiettivo. La cosa certa è che vicende di questo genere turbano un piccolo centro come Castel di Lucio, non abituato ad azioni simili e che da sempre vive in una dimensione quasi parallela all’attuale società corrotta e deviata, un piccolo paradiso terrestre da preservare e tutelare.

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close