foto 2

C. d’Orlando: partito l’iter per gli accessi in spiaggia. 98zero stimola, il Comune risponde

foto 2
Denunciare le cose che non vanno è un atto di terrorismo  o  una dimostrazione di amore verso il proprio paese mista alla testarda incapacità di rassegnarsi alla mediocrità di certe scelte?

Nonostante i molti attestati di stima che ci sono arrivati in questi due anni per i nostri reportage (la pericolosità dello stato di abbandono del Torrente Muscale , alcune opere incompiute ecc.….) che spesso hanno portato alla risoluzione dei problemi sollevati, non sono mancate alcune accuse di “terrorismo”. Ci si accusava di trasmettere all’esterno del paese, una visione distorta di ciò che accade a Capo d’Orlando. Grazie a Dio abbiamo spalle forti un unico padrone… la realtà dei fatti, anche se questi a volte possono essere indigesti ora per l’ una o l’altra parte politica (sia essa amministrazione o opposizione). Per noi contano indissolubilmente l’incontestabilità dei fatti (lo era l’abbandono del Torrente Muscale prima e gli elogi per l’intervento dopo) e l’obbligo morale di raccontare le notizie senza trasposizione alcuna a vantaggio di qualunque fazione  o interesse  che non sia quello dell’intera collettività. Se nel reportage sugli accessi a mare abbiamo messo sotto i riflettori l’assoluta incuria ed abbandono degli stessi, registriamo oggi, con grande orgoglio e soddisfazione, che  ciò è stato di pungolo ad un amministrazione che aveva ad oggi soprasseduto dall’affrontarlo. Se amplificare una situazione negativa serve a risolvere il problema in maniera celere, ben vengano le critiche  (fortunatamente dei pochi ) sul nostro modo di “ficcare il naso” in ciò che non va  invece di “nascondere la testa nella sabbia “ a mo’ di struzzo.

Detto ciò diamo atto all’amministrazione comunale di aver quanto meno iniziato l’Iter per la risoluzione dell’impossibilità ad oggi (soprattutto per i diversamente abili) di accedere comodamente alla spiaggia.  Infatti è stata pubblicata in data 27 Maggio la determina N° 550 con cui l’amministrazione comunale ha previsto un << impegno di spesa per lavori di riparazione e messa in sicurezza scale in ferro –spiaggia>>.  Dopo un “indagine di mercato” portata avanti dall’Ufficio tecnico ed effettuata tra ditte locali , si è provveduto ad affidare (accertatane la disponibilità) alla Ditta Bontempo Carmelo la realizzazione dei lavori di ripristino e messa in sicurezza di tutte le scale in ferro di accesso alla spiaggia per una somma (presuntiva) di € 7.260,00 IVA compresa .

Con la consapevolezza di aver non solo fatto cronaca, ma aver portato a casa un punto non da poco nel migliorare la qualità dei servizi da offrire ai cittadini e ai ( si spera) numerosi turisti che vorranno usufruire di una delle più belle spiagge del panorama nazionale, continueremo la nostra azione di controllo-denuncia e….of course!….proposta. Con buona pace dei nostri detrattori…..Ad maiora !!

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close