IMG_1149

Reitano: incendiato il lido Najia di Villa Margi, già lo scorso anno sotto il mirino del racket

IMG_1149
Un vasto incendio ha completamente distrutto il lido Najia di Villa Margi, frazione di Reitano. Sull’origine dolosa dell’accaduto non sembra ci siano dubbi. La scorsa notte intorno all’uno e trenta le fiamme sono state appiccate alla struttura che era ancora in fase di montaggio. Sul posto sono immediatamente intervenuti i Vigili del Fuoco di Santo Stefano Camastra e i Carabinieri di Mistretta. Ci sono volute più di tre ore per domare le fiamme. Lo scorso 7 luglio, quindi in piena attività, i titolari del lido avevano subito un altro atto intimidatorio anche se le fiamme avevano distrutto soltanto il tappeto d’ingresso della struttura e questo gli ha consentito di proseguire con l’attività stagionale.

IMG_1147

I lavori per l’allestimento del lido erano cominciati soltanto da tre giorni in quanto i soci, 10 in totale, avevano deciso di voler inaugurare la nuova stagione il prossimo 8 giugno.

I titolari rimangono comunque intenzionati a fare il possibile per rispettare la data prefissata dichiarando che: “Faremo di tutto per riaprire perché non l’avranno vinta”.

IMG_1150

IMG_1151

Sull’accaduto comunque indagano i Carabinieri di Mistretta e non si escludono ulteriori sviluppi nelle prossime ore.

 

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close