little sicily logo_pp

C.d’Orlando: dal 17 al 19 maggio le eccellenze siciliane in mostra a “Little Sicily”

little sicily logo_pp

Tutto è pronto per “Little Sicily”, l’evento organizzato dall’Amministrazione Sindoni che dal 17 al 19 maggio, a Capo d’Orlando proporrà le tradizioni più belle, i prodotti tipici ed i personaggi più famosi, della nostra regione. La manifestazione ideata e fortemente voluta dall’Assessore Rosario Milone è un vero e proprio spaccato dell’eccellenza siciliana: esposizioni, degustazioni, illustrazioni, laboratorio di lavorazione ed ancora arte, cultura, musica, folklore, teatro, artigianato, prodotti tipici, cabaret. Un ricchissimo calendario di iniziative che si svolgeranno tra il Castello Bastione, in contrada Piscittina, e nell’Isola Pedonale.

Oltre a Francesco Cafiso che sarà la “special guest” di questa seconda edizione (musicista di Vittoria, “ambasciatore della musica Jazz nel mondo” che si esibirà anche per festeggiare i suoi 15 anni di attività, venerdì 17 alle ore 21.00 in piazza Matteotti), a Little Sicily, saranno presenti tutta una serie di personaggi che rappresentano la “Sicilianità nel Mondo”. “Questa è un’idea forte e attraente – ha dichiarato l’Assessore Milone – specialmente per chi crede che nascere, vivere, amare e fare innamorare di <<Sicilia>>, sia una opportunità. Per questo motivo abbiamo deciso di mettere l’arte di alcuni grandi musicisti su un solo palco il 17 maggio, in occasione della prima e inaugurale serata della seconda edizione di Little Sicily”.

Dalle ore 21.00 si presenteranno: il palermitano Giuseppe Milici uno dei più grandi armonicisti (cromatica) al mondo, il chitarrista agrigentino Osvaldo Lo Iacono che collabora con grandi artisti nazionali del calibro di Antonella Ruggiero, Fabio Concato, Amy Stewart. Ma anche il batterista Gaspare Costa, di Joe Gagliardo (tastierista) Filippo Dipietro (bassista). Artisti di elevato spessore che si ritroveranno insieme per generare un vero evento musicale che vedrà generi diversi contaminarsi tra di loro con l’insert di un momento di grande poesia che coinvolgerà anche il poeta dei poeti, il massimo esponente della canzone d’autore siciliana, Francesco Giunta (autore di troppuverywell, editore di Rosa Balistreri). Accanto a questi, la bella presenza di Eleonora Abbruzzo voce calda ed elegante della nuova canzone siciliana che interpreterà alcuni dei testi più belli di Giunta, musicati da Francesco Buzzurro (altra bandiera di Sicilia). Come detto l’ospite d’onore e testimonial della manifestazione “ambasciatore della musica jazz italiana in tutto il mondo”, sarà Francesco Cafiso. Cafiso proprio in questi giorni festeggia 15 anni di attività internazionale, 15 dischi venduti in tutto il mondo, a soli 23 anni. L’artista vittoriose è stato l’unico musicista europeo presente alla festa d’insediamento di Barack Obama. “La presenza di Cafiso – ha affermato l’Assessore al Turismo – vero Ambasciatore di Sicilia che crede nelle opportunità di questa terra, ci inorgoglisce. La vera entità dell’essere siciliano. Cafiso è infatti stato capace di rifiutare ponti d’oro che lo portavano a risiedere negli states. Lui infatti ritiene che in questa Isola blu, ci sia l’essenza e l’elisir per una vera vita di qualità”.

Inoltre come ospiti musicali saranno presenti: sabato 18 maggio gli Strummula (musica etnica/mediterranea), Mimi Sterrantino (folk), Triska (reggae in siciliano). Ospite speciale in questa serata Pippo Barrile (ex Kunsertu) e Giana Guaiana (folk singer). Nei tre giorni di Little Sicily, anche spettacoli tradizionali e popolati folk del gruppo popolare Aulos (di Catania ), e del Gruppo Folk dei Nebrodi. Ospiti d’eccezione infine: Bruno Torrisi (attore siciliano conosciuti per la sua partecipazione a “squadra antimafia”), e Stefania Petyx ed il suo inseparabile bassotto (inviata del programma televisivo Striscia la Notizia).

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close