svincolo

Messina: oggi inaugurazione dello svincolo “Giostra” realizzato dalla Ricciardello Costruzioni di Brolo

svincolo

Un’opera importante ed attesa dalla città messinese per quasi tre lustri – era stata avviata nel 1997. Lo svincolo di Giostra è un’opera molto complessa attraverso la quale il traffico urbano ed extraurbano della città di Messina viene smistato e convogliato nelle diverse direzioni dell’autostrada A 18 “Palermo –Messina – Catania”, nel tratto denominato “Tangenziale di Messina”.

14 Viadotti per uno sviluppo totale di Km 3,7  60.000,00  mc di calcestruzzi per avere un’idea dell’opera.

Questa mattina la cerimonia d’inaugurazione dell’importante asse di collegamento.

“L’innovazione tecnologica, nel campo delle grandi costruzioni, è tanto indispensabile quanto complessa: richiede infatti una disponibilità al continuo aggiornamento dei processi organizzativi tanto sul piano progettuale, quanto su quello esecutivo, spesso con grandi investimenti in tecnologie e attrezzature.

Su questa costante apertura mentale ed imprenditoriale all’innovazione Ricciardello Costruzioni S.r.l. ha sviluppato la propria identità.

avi2774 (1)

Ed è proprio quest’azienda che ha completata l’opera tanto attesa.

La realizzazione di questa nuova infrastruttura consente, nel suo complesso, il collegamento diretto con l’Autostrada A20 “Messina-Palermo”, con l’area urbana messinese dei quartieri “Giostra” ed “Annunziata”,  completerà il sistema di svincoli già attivi lungo la “tangenziale di Messina”, costituita dagli svincoli “ Tremestieri”,  “San Filippo”, “Gazzi”, “Messina Centro” e “Messina Boccetta”.

L’apertura del nuovo svincolo consentirà un significativo alleggerimento del traffico urbano rendendo possibile l’ingresso da Vile Giostra e l’immissione sull’Autostrada A20, direzione Messina-Palermo.

I dettagli tecnici

Si tratta di uno svincolo a livelli sfalsati nel quale le sette rampe si sviluppano quasi interamente in viadotto.

avi2789

Detto svincolo si compone di 7 rampe, di cui 6 svolgono la funzione di uscita o ingresso dei tronchi dell’autostrada A20 Messina- Palermo e del Collettore ed una, oltre a consentire l’ingresso dal Collettore proveniente da Nord, smista i flussi di traffico lungo tutto il sistema di svincolo, agendo da raccordo tra il traffico extra-urbano e quello urbano.

L’intervento in essere comprende n.14 viadotti per un’estensione totale della superficie degli impalcati realizzati con travi in Acciaio CorTen con soletta in c.a pari a circa 37.000,00 mq, per  una lunghezza complessiva di circa 3,7 km.

Le rampe sono sempre monodirezionali e quelle con corsia unica hanno una larghezza di piattaforma pari a 6.50 m mentre quelle con doppia corsia presentano larghezza di piattaforma pari a 9.0 m; dal momento che i cordoli misura larghezza pari a 60 cm in sinistra e 1.15 m in destra, le rispettive larghezze complessive di soletta sono pari a 8.25 m e 10.75 m.

avi2813

Delle rampe, sei svolgono le funzioni di uscita/ingresso tra la viabilità extraurbana e l’Autostrada A20 “Messina-Palermo”, nel tratto denominato “Tangenziale di Messina”, di cui una smista i flussi di traffico lungo tutto il sistema di svincolo, agendo da raccordo tra il traffico extraurbano e quello urbano.

I lavori per la realizzazione dello svincolo autostradale di Giostra avviati dal comune di Messina nel 1997, hanno subito un iter abbastanza complesso a causa delle diverse sospensioni e successive riprese dei lavori, oltre che per l’avvicendarsi delle varie imprese nell’esecuzione delle opere.

avi2825 (1)

avi2886

avi2847

L’ultimo contratto, in ordine di tempo, è stato stipulato dal Comune di Messina in data 08/06/2009, contestualmente alla consegna dei lavori affidati all’Impresa Ricciardello Costruzioni S.r.l.

 

Foto: Alessio Villari

www.scomunicando.it

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close