20130512_103457

Sant’Angelo di Brolo: 5° Tour del Salame S. Angelo IGP – Memorial “Antonio Taviano”

20130512_103457

Un parco vetture di primissimo livello, accompagnato da una degustazione, davvero ricca di prodotti tipici locali, hanno fatto da cornice al Tour del salame S.Angelo IGP, giunta alla quinta edizione ed al Memorial “Antonio Taviano”, che si è svolto ieri.

Ben 30 gli equipaggi al via con vetture che hanno fatto rievocare bei ricordi a tutti gli spettatori. Presenti ai nastri di partenza vetture quali Ferrari 328 GTS, Mini Cooper, Citroen 2 Cavalli, Fiat 1100, Lancia Fulvia Coupè e tante altre.

20130512_102423

Dopo la colazione e un breve briefing, si è partiti con la prima prova speciale (subito dopo la partenza da Piazza San Michele), continuando il percorso nei comuni di Raccuja e Ficarra (con le rispettive prove speciali). La parte “guidata” della manifestazione si è conclusa con la quarta prova speciale (sempre nella via San Michele) in memoria di Antonio Taviano, creatore della manifestazione e prematuramente scomparso a causa di un male incurabile.

De Simone-Lo Nardo

Vincitore della categoria Driver, a bordo di una Mini Cooper 1300 del 1972, l’equipaggio De Simone-Lo Nardo (nella foto in alto) che ha preceduto per soli 7 centesimi di secondo l’equipaggio Salvaggio-Giannone su Bmw 2002 TI. Terzo La Fauci-Costa su Alfa Romeo GT Junior.

Per la categoria Cassic vince Gentiluomo, anche lui, su Alfa Romeo GT Junior, precedendo Pizzo-Crisafulli (nella foto in basso) a bordo di una Porsche 912. Terzo invece De Natale-De Gregorio alla guida di un’Alfa Romeo Motreal.

Pizzo-Crisafulli

Va invece alla coppia Salvaggio-Giannone per la categoria Driver il Memorial “Antonio Taviano”

Salvaggio-Giannone

Per la categoria Classic si sono imposti invece Donato-Pizzi (nella foto in basso) su Volkswagen Maggiolino.

Donato-Pizzi

Il presidente Club Sant’Angelo AutoMoto Storiche, Ferdinando Taviano, ha commentato cosi la manifestazione: “l’ottima riuscita del Tour non fa altro che rendere ancora più vivo il ricordo di mio padre, creatore della manifestazione e vincitore del Trinacria Challenge 2009. Un grazie va a tutti i partecipanti e a tutti i ragazzi che ci hanno supportato nell’organizzazione della manifestazione. Un ulteriore ringraziamento alle amministrazioni comunali di Raccuja, Ficarra e Sant’Angelo di Brolo, soprattutto all’Ass. Sport-Turismo-Spettacolo Pippo Palmeri presente durante tutta la durata della manifestazione. Inoltre colgo l’occasione per invitare tutti gli appassionati, già da adesso, a partecipare il prossimo anno alla sesta edizione”.

03a2418b38731d713fdb0ade7ad77192ab8a46d5 (1)

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close