733844_4592030690963_869134526_n

Sant’Agata M.llo: i candidati a sindaco, Sottile e Caiola, incontrano l’Ass.”Giovani Per Sant’Agata”

733844_4592030690963_869134526_n

Al termine dell’ incontro con il candidato, dott. Carmelo Sottile, avvenuto lunedì scorso 06 c.m e con il candidato, avv. Benedetto Caiola, avvenuto, ieri sera, scrive il presidente dell’Ass. “Giovani per S.Agata”, Davide di Marco: “abbiamo pensato di diramare un nostro comunicato stampa per evitare qualsiasi strumentalizzazione e rendere pubblici, con chiarezza i punti toccati nei dibatti.

Ecco integralmente il comunicato diramato dallo stesso presidente.

“Sede. Ormai da più di 3 anni chiediamo uno spazio dove poterci riunire senza che ci sia stata trovata una soluzione. Abbiamo chiesto che la futura amministrazione si attivi urgentemente e non solo a parole per risolvere il problema.

Centro di Aggregazione Giovanile. Nell’ottica di una maggiore collaborazione tra le associazioni, soprattutto quelle giovanili, si è richiesto un luogo dove poter svolgere attività e progetti in comune con le altre realtà sociali, che funga da strumento di aggregazione per i giovani di Sant’Agata.

Concerto Ferragosto per i Giovani. Il ferragosto a Sant’Agata dovrà essere dedicato ai giovani non solo riconsegnando il concerto serale ma ponendo in essere una serie di iniziative per permettere ai ragazzi di tutta la provincia di passare a Sant’Agata il 15 agosto.

Cultura. Realizzare l’idea, già avanzata dalla nostra associazione e non accettata per problemi di spazio, di un Book Crossing permanente nella biblioteca comunale. Rivalutare la stessa biblioteca, valorizzandola e promuovendo iniziative all’interno della stessa. Rendere più fruibile il castello: è di tutta la cittadinanza, non una bomboniera da tenere avvolta nella bambagia!

Wii Fii pubblico. Attivare al più presto una rete wii fii nelle aree del centro storico e in tutto il lungomare.

Turismo. Creare un ufficio turistico al porto e in piazza crispi. Diciamo no all’idea della Casa del Turista che sorga alla villa Falcone Borsellino.

Servizi Pubblici. Potenziare il servizio pubblico sia dal porto al centro (inesistente), sia dalle contrade al centro e sia al centro stesso della città.

Villa Falcone Borsellino. Chiediamo che venga rivalutato il progetto di “restyling” non toccando il verde esistente ma potenziandolo.

Verde Pubblico. Cura 365 giorni l’anno del verde, portare avanti campagne di sensibilizzazione, aumentare il verde nel centro città.

Isole pedonali, piste ciclabili e viabilità. Istituire isole pedonali nel centro cittadino, stravolgendo la viabilità esistente da 30 anni e creare una vera e propria rete ciclabile.

No alla costruenda discarica. La nostra associazione non accetta la costruzione di una discarica nel territorio comunale. Chiediamo che si punti sulla differenziata, su un centro di conferimento di differenziata e su un servizio che permetta di incentivare i cittadini a conferire i rifiuti da differenziare avendo sconti in bolletta.

DSC_0455

I successivi punti non sono stati presentati al candidato Caiola solo perché il tempo a nostra disposizione era finito, ma sono stati discussi con il candidato Sottile e li scriviamo di seguito:

Trasparenza. Non solo amministrativa ma anche nelle commissioni comunali, soprattutto nella commissione edilizia.

Investimenti e lavoro. Cercare di porre in essere iniziative che portino ad investire su Sant’Agata e che possano permettere ai giovani di lanciarsi nel mondo del lavoro.

PRG. Aggiornamento urgente del Piano Regolatore Generale facendo in modo che si blocchi l’edificazione selvaggia nelle aree periferiche e si punti a rivalutare edifici pericolanti e fatiscenti del centro.

Mercato ittico e del contadino. Creare un vero e proprio mercato ittico con cadenza settimanale (non aspettando che si concluda la costruzione del porto) e rivalutare il mercato del contadino.

Fiera Storica. In questo momento è un grosso mercato, dovrà diventare un vero e proprio evento con mostre, workshop e convegni, rivisitazioni storiche, attrazioni, fiera dell’artigianato locale, diversificare la fiera per settori, concerti serali.

Parco dei Nebrodi. In quanto ente capofila, riformare il Parco e renderlo più fruibile dal punto di vista turistico”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close