peppino-impastato pp

Brolo: ricordando Peppino Impastato 35 anni dopo

peppino-impastato pp

A 35 anni dalla morte, Peppino Impastato sarà ricordato ancora una volta a Brolo nella manifestazione di domani, giovedì 9 maggio, che la Sak Be, in sinergia con l’Amministrazione Comunale, le scuole, il Forum Giovanile e le associazioni che operano in difesa della legalità, organizzano in concomitanza con l’anniversario del suo assassinio.

Quest’anno, però, la manifestazione assume per la comunità brolese anche un valore aggiunto vista la presenza del sindaco di Parete, paese in provincia di Caserta, che, alcuni giorni fa, quando ha visto che la processione in onore di Maria Santissima della Rotonda, patrona del paese, si fermava sotto la casa di un parente del boss Bidognetti, non ha esitato a sfilarsi la fascia tricolore ed andare via.

Nelle manifestazioni per ricordare Peppino Impastato, ucciso dalla mafia il 9 maggio 1978, saranno, quindi, coinvolte le scuole medie di Brolo e le classi dell’alberghiero, gli alunni di Ficarra, delle scuole medie ed anche gli studenti delle “superiori” e gli universitari dell’hinterland

L’appuntamento è previsto per domani mattina alle 9 in Piazza Verdi per la preparazione al corteo, si assisterà anche alla piantumazione simbolica di alcune piante di agrumi. Dopodiché, alle 10,30, avrà inizio il corteo che percorrerà il centro brolese fino al monumento di Peppino Impastato, sito sul Lungomare, dove avrà luogo un flash mob. Tutti i partecipanti si incontreranno, infine, alle 11,30, presso la sala multimediale “Rita Atria”, per un incontro- dibattito tra i ragazzi delle scuole e le associazioni.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close