agor+á

Sant’Agata M.llo: lettera aperta dell’Ass.”Agorà” ai tre candidati a sindaco

agor+á

In occasione dell’elezione del nuovo Sindaco e del nuovo Consiglio Comunale di Sant’Agata Militello, i candidati alla poltrona di primo cittadino l’avv. Benedetto Caiola e il dott. Carmelo Sottile hanno programmato una serie di incontri con il mondo delle associazioni giovanili per raccogliere istanze, proposte, idee ed obiettivi, finalizzate alla crescita e allo sviluppo del nostro Paese.

Anche l’Associazione Agorà che opera sul territorio ormai da diversi anni, organizzando manifestazioni ed eventi di vario genere, negli scorsi giorni ha ricevuto da entrambi i candidati l’invito per un incontro-dibattito.

I ragazzi dell’Associazione Agorà – afferma Andrea Sturniolo, presidente dell’Associazione – non hanno nessun problema, anzi, sono ben felici di incontrare i candidati sindaco per poter avanzare loro spunti di riflessione e discutere di problematiche che ci auguriamo la prossima amministrazione sarà in grado di affrontare e realizzare; quello che però non ci convince sono le modalità di questi incontri che generalmente avvengono a porte chiuse e presso le sedi operative dei rispettivi candidati.

DSC_0951

Durante questi incontri le associazioni invitate, mosse da buone intenzioni e ottimi propositi, riceveranno rassicurazioni e promesse che non abbiamo dubbi verranno sicuramente recepite ed esaudite nei prossimi anni dalla coalizione vincente; purtroppo il fatto che il tutto debba avvenire a porte chiuse non ci entusiasma assolutamente“, precisa Sturniolo.

“Per questo motivo – continua il presidente Sturniolo – la nostra proposta, che speriamo possa essere accolta, è quella di organizzare un incontro con i candidati a sindaco che però sia pubblico, quindi aperto a tutta la cittadinanza santagatese ed in modo particolare a tutte le realtà associative impegnate sul territorio, cosi da evitare che le promesse e le rassicurazioni fatte in un contesto ristretto e a porte chiuse possano poi essere disattese o dimenticate. L’incontro avrà delle regole ben precise: sarà prevista la figura di un moderatore, scelto da noi ragazzi, che rivolgerà ai candidati le stesse identiche domande; a nessuna forza politica sarà possibile, durante l’incontro, far uso di materiale propagandistico/elettorale; inoltre non saranno previsti interventi da parte dei candidati consiglieri comunali o di altri soggetti politici o di semplici cittadini.  I candidati sindaco avranno modo di interagire solo con il moderatore: la nostra intenzione infatti è quella di evitare che l’incontro si trasformi in un dibattito faccia a faccia.

299157_4658155304037_1176561219_n-1

Riteniamo che questo confronto – conclude Sturniolo (nella foto in alto) – possa diventare un occasione privilegiata per tutti i cittadini ed in particolare per i giovani di poter ascoltare i candidati e quindi di scegliere il sindaco migliore che dovrà amministrare il nostro Paese nei prossimi cinque anni. Condizione imprescindibile: l’incontro si farà solo in presenza di tutti e tre i candidati dai quali siamo anche disposti ad accettare eventuali proposte circa le modalità organizzative dell’evento. Confidiamo vivamente quindi nella partecipazione del dott. Carmelo Sottile, dell’Avv. Benedetto Caiola e di Nicola Versaci ai quali rivolgiamo i nostri più sentiti auguri e che siamo sicuri non rifiuteranno un occasione unica per potersi confrontare con noi ragazzi“.

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close