sindaco

Sant’Angelo di Brolo: l’Amministrazione Comunale saluta l’Arciprete Gaglio, nuovo Rettore del Santuario di Tindari – Le foto

sindaco

In un clima di sobrietà ed anche di commozione, ieri mattina, il Sindaco, Basilio Caruso, la Giunta e il  Consiglio comunale, hanno salutato padre Giuseppe Gaglio, l’Arciprete pattese che dal 2001 ha guidato la chiesa madre di Sant’Angelo e che ora, su incarico del Vescovo, S.Ecc.za Rev.ma Mons. Ignazio Zambito, svolgerà il suo ministero sacerdotale come Rettore del Santuario della Bruna Madonnina di Tindari.

1

Nel suo intervento di commiato il Sindaco ha elogiato sia l’aspetto pastorale di padre Gaglio, che quello civile e sociale. “Siamo dispiaciuti – ha detto il primo cittadino – ma uscendo dal particolare e guardando all’economia complessiva della Chiesa, evidentemente chi ha deciso di assegnarlo ad altra missione, ha ritenuto più utile che ricopra la nuova carica”.

regalo

Padre Pippo – ha detto ancora il Sindaco – é stato un validissimo custode dei beni della Chiesa locale, che alla fine appartengono di fatto alla comunità locale che ne é fruitrice diretta e indiretta. Un esempio é la istituzione del Museo di Arte sacra, che espone pezzi di pregio straordinario. A nome mio e di Sant’Angelo esprimo un forte e sincero sentimento di gratitudine“. Sulla stessa lunghezza d’onda gli interventi del Presidente del Consiglio Comunale, Francesco Paolo Cortolillo, che ha evidenziato  “il grande livello culturale di Padre Gaglio”, e quello del Consigliere, Michelangelo Di Nunzio.

regalo2

L’arciprete, don Giuseppe Gaglio, visibilmente commosso, ha ringraziato tutti sottolineando: “non dimenticherò il periodo trascorso nella comunità santangiolese; anzi rimarrà sempre vivo nel mio  ricordo per l’ accoglienza e la stima ricevute dalle Autorità e da tutti gli abitanti. Grazie a tutti”.

padre

2

principale

SALUTO ALL'ARCIPRETE 023

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close