minoranza_brolo_pp

Brolo: la minoranza sulla questione Palazzetto. “Il finanziamento non c’è mai stato!”

minoranza_brolo_pp

Senza mezzi termini e con toni decisi i cinsue consiglieri di opposizione di Brolo, Irene Ricciardello, Gaetano Scaffidi, Vincenzo Princiotta, Giuseppe Miraglia e Filippo Collovà esprimono la loro opinione sulla delicata questione del nascente “Palazzetto dello sport” di Brolo. Secondo i consiglieri il finanziamento non è scomparso, ma non è mai esistito. Inoltre, i cinque dell’opposizione, chiedono al sindaco una soluzione per non permettere che il palazzetto gravi sulle tasche delle future genrazioni. Ecco il comunicato stampa della minornza brolese.

“Con soddisfazione constatiamo che è bastata una semplice richiesta di informazioni, da parte di alcuni esponenti del nostro gruppo consiliare, presso gli uffici preposti, circa quanto deliberato dalla Giunta Municipale in data 24/04/2013, per far scatenare cotanta disponibilità da parte del Sindaco, volta al confronto e alla scelta condivisa!

Finalmente anche il Sindaco Messina si è dovuto arrendere di fronte all’evidenza dei fatti!

Il tanto sbandierato finanziamento per la realizzazione del palasport di Brolo non è affatto sparito come lo stesso sostiene…… semplicementeNON C’E’ MAI STATO!!!

Nonostante tutto questo, nel corso del tempo sono state avviate tutte le procedure per la realizzazione dell’opera, esponendo di fatto il Comune di Brolo, che non naviga certamente in acque tranquille dal punto di vista finanziario, a notevoli potenziali esborsi gravanti sulle casse comunali e conseguentemente sui nostri Concittadini.

A tale proposito si appalesano evidenti le numerose criticità sia tecniche che urbanistiche che caratterizzano i procedimenti  sin qui posti in essere dagli uffici comunali, che hanno assecondato la frenesia del Sindaco di raggiungere un risultato a qualunque costo.

Ci pare strano infatti l’appello al dialogo ed alla condivisione di nuovo indebitamento, malcelato dietro responsabilità che come d’abitudine consolidata si attribuiscono ad altri, ma che sono  invece   ben individuabili in sede locale e fanno emergere l’assoluta superficialità con la quale questa Amministrazione, ormai giunta al capolinea, affronta i problemi del paese.

Con questo non vorremmo che si pensasse che siamo contrari in via di principio alla realizzazione di una vera struttura “polivalente”, che possa essere utile e fruibile non soltanto per la volley Brolo e per le altre realtà sportive locali, ma anche e soprattutto per l’intera comunità presente sul territorio; siamo invece  assolutamente contrari a che questo si possa realizzare con nuovo sostanziale indebitamento diretto del Comune, causato dall’incapacità amministrativa di chi non si rende conto delle  numerose evoluzioni normative in corso, tanto da scambiare lucciole per lanterne, interpretando, ci auguriamo in buona fede,  la più volte richiamata nota 41207 del 04.08.2010, quale concessione di finanziamento piuttosto  che per quello che rappresenta nella realtà della lingua italiana, ovvero “ una semplice comunicazione  di individuazione dell’intervento”.

In definitiva, quindi, non vorremmo che ancora una volta, a sparire siano le risorse finanziarie del Comune destinate al rimborso dei due nuovi mutui, che graverebbero ulteriormente sulle nostre future generazioni, sui quali il Sindaco cerca l’impossibile condivisione della minoranza.

VOGLIAMO IL PALASPORT DI BROLO….MA SENZA METTERE LE MANI, ANCORA UNA VOLTA, NELLE TASCHE DEI CITTADINI!

Brolo, 02 Maggio 2013

I CONSIGLIERI DEL GRUPPO UNITI PER BROLO

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close