municipio capo

C. d’Orlando:il Comune interviene sul caro metano, l’avv. Librizzi “il feeder doveva essere già completato 3 anni fa”

municipio capo
Entra finalmente nella questione caro bollette gas metano anche l’Amministrazione Comunale di Capo d’Orlando con un comunicato stampa ribadendo che i lavori per il completamento della conduttura sono stati consegnati il 24 aprile scorso e che la sua ultimazione comporterà un risparmio di € 0,35 per metro cubo.

Intanto questa mattina è intervenuto sulla vicenda anche il presidente dell’associazione Paese Parallelo, Salvatore Librizzi, promotore della raccolta firme a sostegno della petizione per la richiesta di un possibile rimborso di somme pagate in eccesso dai cittadini a causa del trasporto tramite cisterna del carburante.

“Ci tengo a precisare che il nostro interlocutore non è Nebrodi Gas ma l’amministrazione di Capo d’orlando dopo aver preso spunto dall’interrogazione, poi trasformata in mozione, dei gruppi consiliari di opposizione – ha dichiarato questa mattina Salvatore Librizzi. Abbiamo scoperto con nostra grande sorpresa che più del 30% di utenti aveva già avviato una procedura  di passaggio a nuovo gestore. Dal 10 anni esiste un sistema di liberalizzazione per scegliere il gestore che ci vuole. Nebrodi Gas aveva assunto un impegno con il Comune per realizzare questo famoso “feeder”. La data certa del 25 giugno 2010 sancisce l’acquisizione di tutte le autorizzazioni ma dopo tre anni ancora niente. La Nebrodi Gas, come confermato da altri gestori, è proprietaria della conduttura che da San Salvatore porta il gas a Capo d’Orlando e quindi non è possibile stipulare altri contratti se non con il gestore locale. Il trasporto sul gommato comporta un notevole ricarico che paghiamo noi cittadini”.

“Non mi aspettavo, conclude il presidente di Paese parallelo, tanta attenzione e partecipazione dei cittadini con questa nostra petizione. Naturalmente informeremo il garante di questa situazione e non escludo l’ipotesi di una class action legata a danno da ritardo o a danno da mancata possibilità di utilizzare il sistema in regime di libera concorrenza”.

L’amministrazione comunale questo pomeriggio ha diffuso un comunicato stampa che vi riportiamo di seguito integralmente:

“Le Amministrazioni Comunali di Capo d’Orlando, Caprileone e Torrenova, già dal mese di gennaio 2013, sono al lavoro per cercare una concreta risoluzione del caro bollette relativo alla distribuzione del gas naturale. Infatti, i Sindaci Castrovinci, Grasso e Sindoni, richiamata la normativa nazionale e regionale che disciplina il settore e che, ad oggi, è culminata con la determinazione degli ambiti territoriali entro i quali dovranno essere indette le gare di appalto per l’aggiudicazione del servizio, avevano chiesto all’attuale gestore del servizio, ossia la Nebrodi Gas, che, nelle more della definizione di tali procedure, si impegnasse ad assicurare all’utenza un significativo risparmio e un’effettiva concorrenza con altre imprese operanti nel settore della distribuzione del gas.

Il primo risultato ottenuto è la consegna dei lavori, sottoscritta il 24 aprile, per la realizzazione della rete di adduzione diretta e trasporto del gas dal “feeder”, sito nel comune di San Salvatore di Fitalia. Lavori, realizzati a cura e spese del gestore attuale che dovranno essere completati entro dicembre.

Attualmente l’approvvigionamento del combustibile, da parte della Nebrodi Gas, avviene tramite camion cisterna, presso la cabina di Furnari, poiché l’impianto di distribuzione che serve i tre Comuni non è collegato direttamente alla rete di trasporto nazionale.

L’allaccio determinerà un significativo risparmio per l’utenza, col totale azzeramento del costo del trasporto del gas che è attualmente pari a  ben € 0,35 per m³. Ciò garantirà anche un’effettiva concorrenza sul mercato con le altre imprese del settore per le quali, finora, il doversi fare carico anche del costo di trasporto del gas, rappresenta un disincentivo all’acquisizione di clientela”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close