Sicilia: l?Ars approva l?esercizio provvisorio

Palermo: approvata la finanziaria, assicurata ai precari copertura fino a luglio

Sicilia: l?Ars approva l?esercizio provvisorio

Continua lo stato d’agitazione dei lavoratori precari che da lunedì assediano Palazzo dei Normanni, sede dell’ARS, per protestare contro la pratica di licenziamento in atto presso gli Enti Pubblici, stabilita dalla Finanziaria, approvata all’alba di questa mattina. Da giorni i precari attendevano l’approvazione della manovra per scoprire cosa sarebbe stato del loro futuro, ed oggi è arrivata la risposta. E’ stata infatti approvata la prosecuzione dell’attività lavorativa e la conseguente copertura finanziaria fino al 31 luglio 2013, termine entro il quale si troverà una soluzione definitiva.

Il Governatore, Rosario Crocetta, ha assicurato la massima priorità al problema, impegnandosi a ricercare un colloquio con il Governo Nazionale, che, in caso positivo, dovrebbe subentrare alla Regione Sicilia nella copertura del 90% degli stipendi dei lavoratori precari. Un barlume di speranza, che viene però offuscato dal fatto che al momento le norme nazionali vietano  il rinnovo di qualsiasi contratto precario nelle pubbliche amministrazioni.

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close