Principale

Sant’Agata M.llo: presentata la coalizione del candidato avv. Benedetto Caiola – Le foto

Principale

Ha avuto luogo, ieri, intorno alle ore 19.00, presso la sede del comitato elettorale “Benedetto Caiola Sindaco”, gremita all’inverosimile, la conferenza stampa di presentazione della coalizione che sosterrà l’avv. Benedetto Caiola nella “corsa” verso la conquista dello scranno più alto di Palazzo Crispi.

persone

persone1

A coordinare la presentazione, l’addetto stampa della coalizione, Giuseppe Spignola.

Spignola

A prendere per primo la parola il sen. Bruno Mancuso “sono felice, in cuor mio, di vedere tanto entusiasmo, tanto interesse attorno a questa coalizione che resiste, si consolida, si ripropone, tenta con spirito di rinnovamento di continuare ad offrire alla comunità santagatese, al territorio dei Nebrodi, un progetto politico che è stato virtuoso. Un progetto che ha dato la possibilità in nove anni di dare lustro alla nostra cittadina, tanto lustro da poter, lo dico con orgoglio, produrre e generare per la prima volta nella storia di S.Agata un Senatore della Repubblica. Sono felice che tanti amici, gli amici di sempre, quelli con cui nel 2004  ho iniziato questo percorso politico, che mi ritrovo ancora al mio fianco, una volta chiusa questa parentesi da sindaco, hanno deciso di continuare per Sant’Agata e tutti insieme questo progetto di sviluppo per la nostra città”.

Bruno1

Mi piace – continua il sen. Mancuso – riprendere due metafore: una di ordine vegetale-botanica, l’altra calcistica. Quella vegetale-botanica è che noi abbiamo piantato, nel 2004, le radici di un albero che si vanno sempre più approfondendo. Quest’albero diventa sempre più robusto;  è un albero vigoroso che nel corso di questi nove anni ha perso qualche ramo. In tutti gli alberi, anche quelli più forti, qualche ramo secco c’è sempre. Questo ramo è caduto, probabilmente, a mio modo di vedere perché ci sono dei rami che hanno  bisogno di essere più alimentati, per poter sopravvivere mentre invece la maggior parte dei rami se sono solidi, forti, si accontentano di poco per poter dare vigore ad un albero. Quest’albero ha perso i rami secchi, ha guadagnato linfa nuova di persone che sono state anche nei primi cinque anni all’opposizione, Pippo Miano, Antonio Alascia, amici di S.Agata che hanno visto come abbiamo lavorato, hanno creduto al nostro progetto, si sono avvicinati e quindi hanno rinfoltito, rinvigorito quest’albero che ora è molto vigoroso, verdeggiante. L’altra metafora è quella calcistica. La nostra è una squadra. Io sono il trainer, mi hanno eletto all’unanimità, sono l’allenatore;  il capitano è il sindaco, l’avv. Benedetto Caiola. Nella nostra squadra abbiamo dei componenti che hanno esperienza e competenza politica, un grande amore per questa città e soprattutto disinteresse personale. Vivono a S.Agata e vogliono fare crescere i loro figli in una città sicuramente migliore rispetto a quella che abbiamo ereditato nel 2004″.

Bruno

Sono felice – prosegue Mancuso – che in questa competizione elettorale ci sia un altro soggetto che al pari di Benedetto Caiola ha qualità morali e professionali tali da poter assistere finalmente ad un confronto pacifico. Ci aspettiamo che il nostro candidato e il dottor Sottile possano offrirsi alla cittadinanza santagatese in un contraddittorio proporsi e vedere cosi quali sono le offerte e le proposte per il futuro del nostro paese. S.Agata è una città che non merita contrapposizioni forti ma confronto, dialogo. Con la maturità di tutti sicuramente riusciremo a farla crescere”.

Dopo il discorso del sen. Mancuso si sono susseguiti gli interventi dei coordinatori delle liste: il dott. Andrea Barone, presidente del consiglio comunale, Gianluca Amata, consigliere comunale di maggioranza, l’avv. Massimiliano Fabio, Pippo Gumina, il dott. Pippo Miano, consigliere provinciale.

Questi i vari interventi.

Barone

Andrea Baroneè bello vedere tanto calore attorno a noi. Per la seconda volta inizio la campagna elettorale da coordinatore di una lista a sostegno del candidato a sindaco. È un onere ma anche un onore perché sostenere uno di noi, una persona che noi riteniamo un uomo della coalizione è veramente un piacere.  Come coalizione vogliamo continuare ad offrire un modello di governo della città consolidato perché dura da nove anni, perché è una squadra che offre un metodo di lavoro che è quello della condivisione di un sistema che si basa sulla compatibilità tra uomini. Non è un  caso che noi per nove anni abbiamo potuto tenere la maggioranza consiliare e dare forza ad un sindaco che ha raggiunto degli obiettivi. Noi questo modello vogliamo continuarlo a mettere a disposizione della nostra città”.

Barone1

Tanto ancora deve essere fatto. C’è da assicurare una continuità – prosegue Barone -, c’è da assicurare interlocuzione quando S.Agata diventerà un volano per l’economia della zona e la politica dovrà essere trasparente, forte rispetto a delle scelte che noi dovremo fare tutti insieme. Tu, Benedetto, sarai il giusto condottiero di questo progetto e noi ti saremo a fianco mettendo a disposizione tua e della nostra città questo modello. Avremo davanti pagine belle da scrivere  tutti insieme e lo potremo fare con la forza di persone che hanno a cuore il destino di questa città. Ci aspetta una campagna elettorale entusiasmante. E’ un privilegio per noi potere un giorno raccontare che nella storia politica di S.Agata anche il tuo nome sia tra i sindaci che si sono susseguiti. Ti consegno una certezza: la certezza della vittoria, la certezza di una pagina bella che andremo a scrivere tutti insieme”.

Amata

Gianluca Amata: “sono emozionato per dover salutare la persona che ho conosciuto da quando eravamo seduti accanto come consiglieri. Noi dobbiamo rappresentare quella che è la nostra proposta per il paese con l’orgoglio di quello che abbiamo fatto, del lavoro instancabile che abbiamo messo ognuno con il ruolo cui siamo stati chiamati a ricoprire e con l’umiltà che ci ha contraddistinto. Umiltà che deriva dal confronto con la gente, cercando di intercettare i bisogni della gente. Siamo stati punto di riferimento di tutti. S.Agata si è contraddistinta con un impegno nel sociale che ha portato a prevenire grandi drammi che si vivono oggi in Italia“.

Amata1

Io sono qua – conclude Amata – perché ci credo, perché rappresento un gruppo di amici che si appresta a formare una lista e a consegnarla a consegnare una lista”.

Fabio

Massimiliano Fabio: “noi facciamo parte e abbiamo sposato un progetto politico che nove anni fa ha cambiato S.Agata che oggi ha rappresentato un momento di rinascita attraverso un illuminismo della politica santagatese. Noi abbiamo cambiato S.Agata, la provincia di Messina. Abbiamo spostato l’asse della politica da Messina e da  Barcellona a S.Agata, abbiamo realizzato progetti inimmaginabili. La forza è nella profondità del progetto. Noi siamo qui, crediamo nel progetto e la profondità del nostro vissuto sarà l’ennesima arma vincente su S.Agata. Abbiamo un pericolo: in contrapposizione a quest’illuminismo di S.agata abbiamo una situazione politica e di difficoltà economica devastante”.

Fabio1

A differenza di chi vuole cavalcare la sola protesta – continua Fabio – noi abbracciamo i vari temi e diamo una proposta. La proposta sarà di fare una politica di particolare attenzione verso le classi meno fortunate, verso il territorio dove il comune sarà veicolo di crescita e di sviluppo. Io aderisco, sposo il progetto di Benedetto Caiola un progetto che viene attraverso una selezione nella quale lo spirito essenziale che si è voluto guardare è lo spirito del gruppo e dell’amicizia.”

Gumina

Pippo Guminasono il coordinatore di una lista di un gruppo di amici. Stiamo cercando di completare una lista con nomi di persone che sicuramente apporteranno un contributo notevole. Ho avuto modo in questi giorni la possibilità di collaborare con l’avv. Benedetto Caiola. Mi ha colpito in primis la grande disponibilità all’ascolto. Questa è una dote non comune oggi ove si cerca di porre innanzitutto il proprio punto di vista”.

Gumina1

Chiaramente – precisa Gumina – stiamo affrontando un periodo molto difficile, un periodo ove non vi è più sicurezza nel lavoro ove i giovani abbandonano la nostra terra. La nostra dev’essere una continuazione con un grande rinnovamento sul sociale fatto sul sociale”.

Miano

Pippo Miano: “non sono sorpreso nel vedere tanti amici e tanta gente oggi qui con noi perché credo che questa squadra che sostiene Benedetto Caiola abbia le potenzialità e abbia cosi tanti sostenitori. Quello che stasera si presenta davanti a nostri occhi non è altro che l’inizio di un’avventura splendida, coinvolgente che porterà l’11 giugno Benedetto Caiola sindaco. Per questo lavoreremo per dare tutto il sostegno possibile. Noi (rappresento un gruppo di amici e non la mia persona) abbiamo voluto dare forza ad una coalizione che ha saputo dimostrare una buona amministrazione, una buona vicinanza ai cittadini.

Miano1

Ogni volta che inizio un’avventura – continua il dott. Miano – amo sempre chiedermi dei perché e darmi delle finalità. Qualcuno vuole dire che mi trovavo all’opposizione qualche anno fa, vero è e mi chiede perché sono qua? La risposta immediata è che solo gli stolti non cambiano idea. Articolando la risposta posso dire che dal mio osservatorio, i banchi della provincia, capivo che il nostro paese aveva il privilegio di avere un amministrazione che la faceva andare avanti; S.Agata aveva la centralità nel nostro territorio. Io sto coordinando una lista. Questa esperienza mi sta facendo crescere. Tanti i giovani saranno presenti. Questo gruppo di giovani che avrò accanto vogliono crescere con la politica. Il nostro motto è crescere insieme”.

A conclusione dei vari interventi dei rappresentanti di lista ha preso la parola, visibilmente commosso, l’avv. Benedetto Caiola.

sindaco

Vorrei trasmettervi – afferma Caiola – le emozioni che sto vivendo questa sera. Se riesco a trasmettervi questa emozione e l’entusiasmo che c’è dietro questa emozione noi sicuramente vinceremo l’elezioni“.

sindaco1

Questa coalizione – prosegue il candidato Caiola – è composta da persone che sono degli esponenti di primo piano della politica santagatese, sono delle persone che tra di loro sono legate da un’ amalgama che è fatta di tante cose: serietà, tensione morale, etica politica e soprattutto di solidarietà; che è fatta di competenza perché soltanto in questo modo si ha la possibilità di poter sostenere le sfide che S.agata e non solo dovrà affrontare. Di questo dobbiamo esserne certi. È una sfida che ho accettato con generosità, con la generosità dell’impegno. Mi piace riprendere il concetto di squadra. Noi abbiamo dimostrato di non aver personalismi perché in una squadra il personalismo non può albergare”.

sindaco2

“Vogliamo dare a S.Agata – sottolinea Caiola – un volto particolare che possa consentire di vederla come un luogo dove poter fare investimento dove è possibile attrarre persone. Voglio dire grazie a tutti per avermi dato la possibilità di vivere questa esperienza cosi esaltante”.

sindaco3

L’avv. Caiola ha rivolto un pensiero al dottor Sottile, “che arricchisce il panorama  politico santagatese perchè grande professionista. Intenderei confrontarmi in un dibattito televisivo affinchè si possa proporre la rispettiva proposta politica cosicché i cittadini santagatesi  abbiamo la possibilità di poter conoscere quali sono i nostri obiettivi e quindi dare loro la possibilità di potere scegliere. Questo è il consenso, questa è la politica, questa è anche una campagna  elettorale che auspico possa concentrarsi sui contenuti, che possa realizzare definitivamente quella pacificazione che è stato un obiettivo del primo e secondo mandato Mancuso”.

Abbraccio

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close