DSCN0503

Sant’Agata M.llo: presentato il candidato dott. Sottile “il governo del mio paese con rispetto ed umiltà” – Le foto

DSCN0503

Ha avuto luogo, oggi, intorno alle 11.00, presso la sala di un ristorante sito nel lungomare santagatese, la conferenza stampa per la presentazione della candidatura a sindaco del dott. Carmelo Sottile. Al tavolo insieme al candidato, i rappresentati delle varie forze politiche: Nino Testa della Lista Civica, Marco Vicari dell’Udc, Francesco Calanna del Megafono, Paolo Starvaggi del Pd, Marco Donato del M5S.

Carroccio

A prendere la parola per primo, l’avv. Benedetto Carroccio (nella foto in alto), segretario cittadino dell’Udc, “con grande piacere e con viva soddisfazione ho l’onore e il privilegio di annunciare la candidatura a sindaco del dott. Carmelo Sottile. S.Agata è una città importante e strategica nell’ambito della provincia di Messina e dell’hinterland dei Nebrodi. Amministrare questa città è un compito impegnativo, siamo convinti che il dott. Sottile abbia tutte le credenziali e i requisiti per esserne un buon sindaco”.

2

Il segnale  forte e innovativo che le forze politiche facenti parte di questa coalizione vogliono trasmettere ai cittadini è quello del cambiamento. I partiti che compongono quest’ alleanza sposano, interpretano ed incoraggiano questo desiderio e questo sogno dei giovani, delle donne, degli anziani. Con il dottor Sottile, c’è un nuovo modo di fare politica – conclude l’avv. Carroccio – non relegata nei Palazzi del potere e guidata dalla casta, ma una politica al servizio del cittadino e a contatto con la gente; una politica che sradichi l’arroganza, la corruzione, il malaffare e che restituisca dignità ai cittadini. Una politica, insomma, dell’azione, della concretezza”.

A seguire, il brevissimo intervento del segretario del Pd, Vincenzo Canonico (nella foto in basso), “a nome del Pd diamo la grande disponibilità e fiducia al candidato Sottile. Voglio ringraziare il circolo del Megafono di S.Agata cosi come i rappresentati del Movimento Cinque Stelle. Cerchiamo di mettercela tutta per portare a casa questo obiettivo fondamentale per S.Agata”.

canonico

starvaggi

Intervengo per ringraziare il dott. Sottile  – afferma l’avv. Starvaggi (nella foto in alto) – che ci sta dando la possibilità di mettere a disposizione della città un progetto di straordinaria prospettiva, un progetto semplice che vede insieme tante forze politiche. Il Pd ha lavorato in questo anni insieme all’Udc all’opposizione rispetto all’Amministrazione uscente  è l’ha fatto dando un grande contributo. Questo è un paese che ha potenzialità straordinarie; il dott. Sottile può rilanciare e pacificare S.Agata. E’ una candidatura che va oltre le contrapposizioni spesso anche dure che ci sono state in questi anni. Prima dei personalismi, delle nostre idee, deve venire il futuro del nostro paese. Dieci anni fa la pacificazione era stata provata, secondo me non è andata tanto bene; ho la certezza che il dott. Carmelo Sottile la porterà a compimento”.

Finalmente ci siamo, abbiamo messo insieme un gruppo coeso”, cosi l’avv. Marco Vicari.

vicari

La sintesi è arrivata nella figura dell’amico Carmelo – continua Vicari -. Io con grande umiltà ho fatto un passo indietro e l’ho fatto con grande entusiasmo. Siamo tra amici in questo percorso che ci porta alla conquista di questo paese. Vogliamo interrompere un trend di un’amministrazione che noi non critichiamo Ma è il momento di avere una novità rappresentata da questa squadra; squadra che vede in primo piano coinvolti i giovani”.

testa

Metto a disposizione del dott. Sottile, che ha dedicato la sua vita alla professione, – dichiara l’avv. Nino Testa (nella foto in alto) – la macchina amministrativa, la mia esperienza cioè di tutti questi anni. Un lavoro di squadra potrà completare il lavoro del dottor Sottile”.

testa1

“Penso che S.Agata con questa scelta – conclude Testa – abbia davvero guadagnato un politico perché da questo momento sarai tale (riferito al dott. Sottile), forse perderà un pochino l’ospedale di S.Agata… pazienza ma a guadagnare sarà certamente la collettività. Sono certo, altresì, che Carmelo saprà gestire bene il suo tempo senza creare disagi a nessuno”.

donato

Oggi la città di S.Agata è veramente in ginocchio e non può permettersi il lusso di rimare ancora a guadare per delle logiche di interesse personale – afferma Marco Donato (nella foto in alto). – Non voglio essere critico. Voglio ringraziare il megafono, il Pd e l’Udc; siamo divenuti ad un’accordo. Vogliamo dare una svolta di legalità alla città di S.Agata. Oggi a S.Agata si rasenta l’illegalità. Perdonate la mia rabbia. Il dott. Sottile è uno di noi, uno del popolo, che aiuta le persone, lo fa con la sua professione. Con lui possiamo dare una svolta. Esorto il dott. Sottile a dare una svolta ai giovani perché c’è un sistema economico sociale locale che è critico”.

DSCN0551

Siamo dinanzi ad un percorso di cambiamento  – precisa l’on. Calanna – che vede le nostre comunità locali, ieri svuotate di potere oggi, con l’abolizione delle provincie, interfaccia fondamentale con i bisogni dei cittadini, con le strategie di sviluppo che una comunità deve mettere in campo. Penso che questa riconquistata forza delle autonomie locali sia un elemento che ci deve fare riflettere. Ripenso ad un’ antica aspirazione del nostro territorio: essere provincia dei Nebrodi. S.Agata diventa l’elemento strategico a cui tutto il comprensorio dei Nebrodi farà riferimento. Vedete quanto è importante l’appuntamento elettorale e come è necessario avere delle rappresentanze di governo che sappiano interfacciarsi con queste rinnovate esigenze del territorio della pubblica amministrazione. Ecco perché questa coalizione vuole che il Comune di S.Agata diventi strategico nelle politiche di sviluppo di innovazione del nostro sistema. Per la prima volta le nostre liste saranno formate da uomini e donne e nel consiglio comunale avremo una rappresenta delle donne che saranno sicuramente un elemento di equilibrio all’interno del consiglio comunale”.

calanna

Abbiamo un dovere: dare a S.Agata M.llo l’adeguata rappresentanza ecco perché scegliamo il dott. Sottile? – conclude Francesco Calanna -. Perché è un professionista che ha dimostrato già nel suo lavoro di avere quelle caratteristiche di dedizione e amore; noi vogliamo una politica che sia dedicata e con amore amministri i nostri interessi e faccia stare insieme quelli contrapposti che noi in una comunità rappresentiamo. Dobbiamo scrollarci del fardello che parla di rancori, di incomprensioni, per portare una primavera a S.Agata. Mi auguro che noi con il dott, Sottile possiama lavorare perché un giorno questo paese sia migliore”.

A concludere i vari interventi, il candidato a sindaco, dott. Carmelo Sottile: “ho accettato di impegnarmi con passione in un progetto che sia costruttivo e condiviso da tutti senza personalismi e antagonismi, che possa perseguire il rilancio della città ed una vera e definitiva rappacificazione”.

sindaco

“Oggi assumo l’incarico che mi è stato assegnato con molta determinazione e serenità; lo accetto con entusiasmo perché ritengo che nella vita di noi ci sia un momento in cui  bisogna dare un contributo alla propria comunità in modo diverso”.

“In questi giorni ho rimarcato il fatto di essere un cittadino prestato alla politica per rilanciare un’idea nuova di amministrare la città; una città che va stimolata in cui vanno recuperate tutte le energie sane per metterle in un progetto di rinnovamento che abbia grandi prospettive non tante per noi ma per i nostri figli e per il loro futuro. Un‘ idea nuova di amministrare con la partecipazione soprattutto dei giovani che considero una risorsa ed un importante veicolo di iniziative e progetti.

sindaco 1

“Ritengo che amministrare un comune sia un dovere civico e morale piuttosto che un privilegio e per questo motivo ho accettato la proposta di dedicarmi al governo del mio paese con rispetto ed umiltà. Ci sono tante questioni ancora irrisolte che ho intenzione di affrontare: dall’ospedale, al piano regolare arenato, allo sblocco del piano dell’insediamenti produttivi, al porto, ecc. Questo deve diventare un paese di cui si parla per le opportunità che offre e non perché ha un bel lungomare”.

“Lavoreremo con grande entusiasmo serietà e soprattutto trasparenza per dare a S. Agata la dignità che le spetta e farne un esempio d’eccellenza. Saluto affettuosamente l’amico, avv. Bendetto Caiola, con il quale spero di condurre una campagna elettorale pacata e leale in modo da poter consentire ai nostri cittadini una scelta quanto più possibile libera e consapevole, per un futuro migliore della nostra città”.

sindaco2

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close