fiat 02

C. d’Orlando: un successo anche il terzo spettacolo del Laboratorio “Fiat Voluntas Dei”

fiat 02
Si riconferma il successo del gruppo teatrale “IL Laboratorio” andato in scena ieri sera al Cine Teatro “Rosso di San Secondo” a Capo d’Orlando.

Attori spumeggianti e pubblico frizzantino, mix perfetto per la rappresentazione della commedia brillante in tre atti Fiat Voluntas Dei di Giuseppe Macrì andata in scena in occasione dei 30 anni di pluripremiata attività continuativa della compagnia orlandina. Gli attori sono stati in grado di trasmettere oltre le emozioni e il carattere di ogni personaggio anche una sorta di dialogo fatto di gesti, di sguardi e di parole con i presenti in sala, il che ha reso il clima molto familiare e affettuoso.

Degno di nota, oltre la bravura di ogni recitante e la scenografia che ha saputo dosare i giusti elementi per ricreare gli ambienti al chiuso nel quale si svolge la pièce, il contrasto assolutamente azzeccato dell’abito rosso fuoco di Mara (Tiziana Galipò) e quello nero di Padre Attanasio (Pippo Galipò): il diavolo e l’acqua santa, ma entrambi fondamentali per creare pasticci e mettere in moto il meccanismo di risoluzione finale dove la coppia di giovani innamorati Anna (Erminda Ardizzone) e Paolino (Alessandro Biscuso) finalmente possono vivere la loro storia d’amore osteggiata per troppo tempo dai genitori Don Girolamo (Maurizio Triscari), soprannominato “Dunca, dunca” e Don Gaetano (Nino Mangano), homo novus attaccato ai soldi.

fiat 01

Altrettanto plauso va a Nella Natoli, nei panni di Barbara madre premurosa e moglie rispettata di Don Girolamo, Paolo D’angelo interprete “folle” del sindaco Don Vincenzino, Anna Maria Gentile nelle vesti di una perpetua premurosa a tal punto da pensare che la morte subitanea per il prete fosse la cosa migliore piuttosto che passare sofferenze per malattia convinta sia sopraggiunta. Infine, ma non ultimo, il più giovane della compagnia Alberto Giulio nel mestiere di un caparbio disinfettatore.

fiat 03

“I nostri sforzi e ciò che abbiamo da proporvi – commenta Pippo Galipò a fine spettacolo – si compensano con l’affetto del pubblico presente nonché il sostegno dei nostri sponsor e il patrocinio del Ministero per i Beni e attività Culturali a cui vanno i nostri ringraziamenti”.

La regia è stata affidata Antonio Puglisi che, invitato sul palco ha lasciato il vero e proprio messaggio della loro compagnia teatrale: “Credo che di questi tempi ridere è ciò di cui abbiamo più bisogno” e questo è ciò che “Il Laboratorio” ci regala.

Gli appuntamenti continuano giovedì 23 Maggio 2013 con “La Patente” e “L’inaugurazione”, e chiude il cartellone dei lavori rappresentati per il trentennale della fondazione del gruppo giovedì 13 Giugno 2013 un’opera scritta da Antonio Puglisi “Senza gelosia non si ama”.

fiat 04

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close