randagismo

Torrenova: cane aggredisce giovane, il Comune dichiara lotta al randagismo

randagismo
Soltanto ieri, giovedì, l’ultimo episodio che per fortuna ha avuto un lieto fine. Un giovane di Torrenova è stato infatti aggredito da uno dei numerosi cani randagi che in questi ultimi tempi non è difficile incontrare per le vie del centro. Fortuna ha voluto che il ragazzo è riuscito a mettere in fuga l’animale rimediando esclusivamente qualche graffio e leggere escoriazioni, ma di casi del genere, purtroppo, ne sono successi diversi nel centro tirrenico.

Il Comune ha deciso di correre ai ripari e al più presto. Il corpo di polizia municipale sarà attrezzato di appositi lettori microchip, attrezzature di rilevazione a distanza della presenza di cani randagi ed, inoltre, metterà al servizio dei cittadini ben 4 recapiti telefonici per chiedere immediato soccorso.

L’amministrazione comunale intende dare, si legge in un comunicato stampa, una chiara risposta ai cittadini sul fenomeno rilevato adottando cosi le misure di prevenzione come previsto dalla legge 281 Legge 281 del 14 Agosto 1991 “Legge quadro in materia di animali di affezione e prevenzione del randagismo” . Questa del randagismo controllato è una misura preventiva che prevede un controllo mirato costante con sanzioni, per i trasgressori, conformi alle norme vigenti in materia.

Di seguito i recapiti telefonici della polizia municipale che sarà disponibile verso tutte le segnalazioni, pervenute da fonti che non siano anonime.
3452661201
3386227461
3452661274
0941785702

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close