scommesse_soldi

Patti: sequestrati tre centri di scommesse sportive

scommesse_soldi
Nell’ambito dell’operazione denominata “Ludopatia”, di contrasto al gioco illegale, i militari della guardia di finanza della tenenza di Patti, hanno sequestrato tre centri di raccolta di scommesse sportive facenti capo ad altrettanti bookmakers esteri. Le Fiamme Gialle hanno accertato che i centri di raccolta delle scommesse controllati, collegati ad allibratori stranieri, operavano senza essere in possesso sia dell’autorizzazione dell’amministrazione autonoma dei Monopoli di Stato, sia della licenza rilasciata dal Questore, così gli esercizi svolgevano la loto attività in palese contrasto con le disposizioni a tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica.

Dai controlli effettuati è emerso che le società straniere, cui i centri facevano riferimento, risultano essere inserite nella “lista dei siti di gioco non autorizzati” presente sul sito dei Monopoli di Stato. I centri scommesse, in particolare, operavano con società estere di Malta e Austria ”non note giuridicamente sul territorio nazionale”. I militari della guardia di finanza hanno anche sequestrato diverse apparecchiature quali computer, monitor, stampanti e altra documentazione utile per il prosieguo delle indagini; sequestrato anche il denaro rinvenuto nelle casse dei tre centri scommesse. I titolari delle agenzie sono stati deferiti alla Procura della Repubblica di Patti per esercizio abusivo di attività di giochi o di scommesse, reato punito con la reclusione da un minimo di 6 mesi ad un massimo di 3 anni.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close