Terranova_Pozzecco_Coppolino

C.d’Orlando: l’Upea ospita Forlì, parte l’assalto decisivo ai playoff

Terranova_Pozzecco_Coppolino

L’Orlandina affronterà domani, domenica 7 aprile, la Fulgor Libertas Forlì, per il primo dei tanti spareggi playoff che contraddistinguono questo rush finale di regular season della seconda serie nazionale. Campionato di LegaDue estremamente equilibrato, nel quale, nell’anticipo della 10ª giornata di ritorno, la capolista Pistoia perde di 17 punti a Trento, che dal 12° posto in classifica vola al 6°.
Sia Forlì che l’Orlandina si presentano all’appuntamento reduci da tre vittorie nelle ultime cinque giornate, ed entrambe le formazioni avranno intenzione di compiere un ulteriore passo verso i playoff.
Il roster a disposizione di coach Sandro Dell’Agnello è ricco di individualità interessanti: lo statunitense Terrence Roderick è il miglior realizzatore di squadra (16.5 punti di media a partita), nonché miglior assist-man (4 a partita) e miglior rimbalzista. L’asse americano è completato dal play Bo Spencer, rookie da 13.3 punti a gara. Nel pitturato, tutta l’esperienza di Mattia Soloperto (l’anno scorso in Serie A ad Avellino) e la freschezza del giovane classe ’94 Amedeo Tessitori, già capace di due doppie doppie e di una gara da 20 punti. Particolarmente in forma Bernardo Musso, guardia argentina classe ’86, autore di 10 punti di media.

Nella consueta conferenza stampa pre-gara si è anche presentata la nuova Orlandina APP per iPhone, coach Pozzecco ha dichiarato: “Sono entusiasta che l’Orlandina Basket si impegni in iniziative come questa, poiché avvicinano la gente alla squadra e la rendono più partecipe. Domenica sarà una gara importantissima, sono convinto che il pubblico ci farà sentire tutta la sua passione e ci darà il suo apporto per vincere una partita che è quasi una finale.”

Il giovane Marco Portannese, che nelle ultime 6 gare ha alzato la sua media a 16.3 punti a partita, dando un importante contributo alla squadra, ha aggiunto: “Domenica sarà una partita dura e complicata, non ci possiamo più permettere di perdere in casa, stiamo bene fisicamente e con l’arrivo di Huff la chimica di squadra è migliorata. Ultimamente una serie di fattori ha fatto sì che il mio minutaggio crescesse e ho cercato di sfruttare al meglio questa opportunità, ho tanta energia dentro e spero di fare sempre meglio.”

Orlandina APP

La prima release dell’Orlandina App è del tutto gratuita e diretta ai soli possessori di iPhone, ma Orlandina Basket e TMR stanno già lavorando alla versione per Android e per tablet. Le sezioni principali dell’Orlandina APP sono “news”, “calendario e classifica”, “squadra” e “media”.

Pietro Terranova di TMR, vero e proprio realizzatore dell’app, ha detto: “Il progetto ha richiesto mesi di sviluppo, ma adesso siamo soddisfatti ed entusiasti del risultato. Il rilascio di quest’app ha secondo me anche una valenza sociale: dimostrare che la Sicilia c’è e può puntare in alto. Forza Orlandina e Forza TMR!”

Il responsabile marketing Aurelio Coppolino ha aggiunto: “Sono contento di questo progetto e sono convinto che ci permetterà, in poco tempo, di essere una delle realtà più importanti a livello nazionale anche sotto il punto di vista tecnologico e comunicativo.”

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close