porto_di_vulcano_Fotolia_27220574_Subscription_L_small

Vulcano: il peso della crisi, chiusi due storici hotel

porto_di_vulcano_Fotolia_27220574_Subscription_L_small

I segni della crisi non risparmiano le Eolie, anzi a Vulcano sono piuttosto evidenti. Due degli hotel storici, “Le Sables Noirs” e l’ “Eolian”, realizzati nei primi anni ’60, nell’incantevole baia delle sabbie nere, nelle festività appena trascorse  sono rimasti chiusi.

Chiusi, dicono, nel luogo, non solo per Pasqua, “c’è la crisi, tutto cambia“, commenta un abitante. Infatti, “Les Sables Noirs”, struttura della Framon hotel del gruppo Franza , tra le più prestigiose dell’arcipelago,  diventerà un residence. Prossimamente inizieranno i lavori per un cambio di strategia diretto, probabilmente, al contenimento dei costi; “nelle isole la vita è non più quella di venti-trenta anni fa“, è il commento di qualcuno.

Diversa la sorte dell’ “Eolian” la struttura della famiglia Di Giovanni di Palermo che sarà sottoposta ad importanti interventi di ristrutturazione: danni delle mareggiate invernali ma anche delle fumarole vulcaniche che caratterizzano l’area fino al porto e che danno filo da torcere a tutti gli albergatori della zona.

Anche per questa struttura, con tutte le spese costretta a sostenere, sommate alle stangate Imu e Tarsu, si  presume, se non per un  miracolo, che le cose siano messe male. Passerà tanto tempo prima che si possa ripartire, prima che si possa, insomma, riaprire l’attività ricettiva.

Ebbene si, anche se con un pò di nostalgia bisogna ammetterlo: non sono più, insomma, i tempi della dolce vita eoliana ove faceva il bagno la regina Elisabetta; dove il tramonto ispirava Moravia e Pasolini e di notte Walter Chiari e Mina riuscivano a perdere una borsa con qualche milione di lire dentro consegnata al mattino dopo dagli onesti abitanti del posto. E dove, ancora, il mitico Mike Bongiorno salutava, mentre si dilettava a pescare, con il suo indimenticabile “allegria”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close