IRF_2310-300x199

Cesarò: ritrovati i due turisti dati per scomparsi, stanchi e stremati

IRF_2310-300x199

Siete i nostri angeli custodi”. Con queste parole i due turisti maltesi scomparsi ieri pomeriggio nei boschi dei Nebrodi hanno accolto il personale della Forestale che all’alba di oggi li ha ritrovati.

Erano stanchi e stremati dalla paura, per la notte passata all’addiaccio. Si erano riparati sotto un albero e lì hanno trascorso un’interminabile notte fin quando alle 7.30 di stamattina sono stati ritrovati, Mattew Camilleri e Graham Sansone.

L’allarme è scattato dopo il mancato rientro dei due turisti presso la struttura alberghiera della zona dove risiedevano. I due si erano inoltrati all’interno del bosco “Cicogna-Mazzaporro”, per visitare il Parco dei Nebrodi. Purtroppo, a causa delle cattive condizioni del tempo, si sono smarriti e la sera non sono rientrati in albergo.

Quando a notte inoltrata è arrivato l’allarme, sono iniziate le loro ricerche, coordinate direttamente dall’Ispettore Ripartimentale delle Foreste di Messina, Carmelo Di Vincenzo. Sul posto è arrivata una pattuglia del Corpo Forestale di Cesarò.

Il personale forestale si è indirizzato verso la località segnalata per intraprendere la ricerca dei dispersi. Dopo alcune ore di ricerca all’interno del bosco, finalmente alle 7,30 circa, sono stati rintracciati i due turisti.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close