FESTA SAN CONO COME NON MAI


Straordinario successo della festa patronale di Naso. L’incredibile ondata di gente che si è riversata sul comune montano, soprattutto nella giornata di ieri (1 settembre) ha provocato qualche ragionevole disagio ma tutto sommato è stato un evento come da tempo non se ne ricordavano. Migliaia i fedeli che hanno seguito la processione di San Cono cominciata dopo la consueta messa delle 11.30 e che ha attraversato le vie del centro di Naso sino a contrada Bazia.

San Cono a Naso

Il concerto di Franscesco Renga e dei giochi pirotecnici impressionanti hanno chiuso i festeggiamenti in onore del santo patrono. Il cantautore si è esibito accompagnato da una professionale orchestra di ensemble in acustico. Un po’ “stonata” la scelta di un palco “ribassato” (nessuno riusciva a vedere Renga se non dalle primissime file). Lo stesso cantante se ne è lamentato ironicamente. Grande soddisfazione è stata espressa dal Sindaco, Daniele Letizia e dal comitato organizzatore dell’evento, ancora una volta, tra i più suggestivi ed emozionanti dell’intera nazione.

Francesco Renga durante il concerto di Naso
Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close