esfo logo

S. Agata M.llo: la ESFO non ci sta e replica al Presidente Crocetta

esfo logo
“Le gravi irregolarità addebitate all’Ente scrivente non solo sono false, ma risultano anche diffamatorie perché quelle somme la Regione non le ha ancora erogate, come si evince anche dai tabulati che lo stesso Assessorato alla Formazione ha pubblicato sul proprio sito a corredo della nota Assessoriale prot.n.50/2012/GAB del 19/12/2012 e quindi, di conseguenza, non si potevano effettuare i pagamenti menzionati”.

Queste le dichiarazioni del Presidente della ESFO di Sant’Agata Militello dopo la pubblicazione della notizia relativa la decisione del Presidente della Regione Rosario Crocetta inerente la revoca dell’accreditamento a degli enti che gestiscono la formazione professionale in Sicilia.

Ricordiamo che lo scorso fine settimana la Regione Sicilia, dopo una conferenza stampa del Presidente Crocetta e dell’Assessore Nelli Scilabra, hanno ufficializzato la chiusura di un settore che fino oggi ha mantenuto 196 enti in cui lavorano fra 8 mila e 10 mila persone al costo di oltre 300 milioni all’anno. La decisione, secondo il comunicato stampa diffuso dalla Ragione, è scaturita dopo aver stilato un elenco dei primi 43 enti che, al termine delle ispezioni attivate dalla dirigente Anna Rosa Corsello, sono risultati non in regola con versamenti di contributi e soprattutto col pagamento dei lavoratori. Qualche esempio: l’Esfo di Sant’Agata di Militello – si legge nei documenti dell’ispezione -ha un debito di 126 mila euro verso i suoi lavoratori atipici, il Coo Tur deve 25 mila euro ai suoi atipici.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close