carmelo galipo

C. d’Orlando: presentata mozione su condizioni strade e loro pericolosità

carmelo galipo
Una mozione è stata presentata al consiglio Comunale di Capo d’orlando dal consigliere di minoranza Carmelo Galipò riguardante lo stato delle strade e l’eliminazione dei pericoli presenti sulle stesse nel territorio comunale.  Secondo Galipò si tratta di una mozione “aperta ai suggerimenti di tutto il Consiglio Comunale e che spero possa trovare accoglimento da tutte le forze presenti in consiglio”. In sintesi il consigliere eletto nella lista “insieme per cambiare” denuncia la mancanza di strisce pedonali sulla Consolare Antica e Via Trazzera Marina dopo il rifacimento del manto stradale. Inoltre punta l’attenzione sulla scarsa utilità dei dossi sul Lungomare “Ligabue”. I recenti incidenti stradali preoccupano e non poco il consigliere Galipò riguardo principalmente l’incolumità di residenti e turisti.

Di seguito la mozione integrale:

Oggetto: Mozione stato sedi viarie – eliminazione pericoli

 

Il sottoscritto Carmelo Galipò Consigliere comunale del gruppo Insieme per Cambiare,

Premesso:

che lo stato del manto stradale delle sedi viarie cittadine, unitamente alla scarsa segnaletica presente ed alla eccessiva incuranza di qualche automobilista, hanno determinato incidenti che hanno inciso sulla incolumità e la sicurezza dei nostri concittadini;

che  é compito di ogni soggetto di buona volontà prima ancora che degli amministratori che ne hanno invece l’obbligo, mettere in atto e ricercare qualsiasi forma atta ad evitare il verificarsi di incidenti che possono mettere a serio rischio la vita;

che sulla via Consolare Antica e sulla via Trazzera Marina  nelle varie intersezioni  ed incroci,  peraltro sedi di insediamenti scolastici e impianti sportivi, recentemente oggetto parziale di rifacimento del manto stradale, non sono state ancora disegnate le strisce pedonali, deterrenti per l’alta velocità e “garanzia” di sicurezza per i pedoni e per gli stessi automobilisti;

che gli stessi dissuasori di velocità, presenti sul Lungomare Ligabue, non risultano essere  sufficienti o meglio devo essere integrati,  specie all’incrocio tra la via Torrente Forno e la Trazzera Marina;

Che l’imminente arrivo della stagione estiva, aumenta (speriamo) il flusso di utilizzatori delle nostre strade;

 

Premesso quanto sopra e ritenuto che i casi menzionati sono solo alcuni di quelli che meritano attenzione e che é necessario intervervenire per eliminare nel limite del possibile tutte quelle condizioni che espongongo automobilisti, pedoni e fruitori di tutte le arterie della cittá  ai pericoli che contribuiscono ad abbassare il livello di sicurezza delle nostre strade,

 

Il Consiglio Comunale delibera di

 

Impegnarsi a segnalare all’UTC ogni situazione di criticitá così come quelle di cui sopra, di cui ha avuto personale evidenza documentabile anche attraverso reperti fotografici;

Impegnare l’UTC a mappare, entro il 10 Maggio 2013 il territorio comunale, attraverso l’ausilio di Consiglio Comunale e Comando dei Vigili Urbani il evidenziando le zone “critiche” dello stesso, che meritano interventi immediati atti a mitigare le doglianze di cui in premessa;

Impegnare la Giunta, a risolvere nel più breve tempo possibile e comunque prima dell’inizio della stagione estiva, tutte quelle situazioni segnalate dalla mappatura che l’UTC,  consegnerà alla Giunta stessa e al Consiglio Comunale;

Impegnarsi a stanziare i fondi necessari, previa quantificazione della spesa, per la realizzazione degli interventi di cui al piano redatto dall’UTC.

Di dare mandato alla Giunta per intervenire immediatamente e senza indugio per ridurre la pericolosità dell’incrocio tra la via Torrente Forno e la via Trazzera Marina (fine Lungomare).

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close