salvo-messina

Brolo: il sindaco fa il punto sulle verifiche contabili

salvo messina

“Per fare il punto sulle verifiche contabili, evidenziando quanto già, ai singoli consiglieri comunali (maggioranza ed opposizione)  trasmesso  – in sintonia con l’esecutivo –  da parte del Presidente del Consiglio ed alla Corte dei Conti “. Scrive così il sindaco di Brolo, Salvo Messina al fine di evitare inutili allarmismi a chi non è padrone della materia e mette le mani avanti sulle cosiddette “verifiche contabili”.

Salvo Messina, sindaco di Brolo, utilizza la stampa e la comunicazione per fare chiarezza, in quella che lui definisce “l’operazione trasparenza”, adottata dalla sua amministrazione nei confronti dei Cittadini. “In questi giorni – scrive Salvo Messina – abbiamo ricevuto una serie di osservazioni da parte del Revisore dei Conti. Osservazioni che nascono dall’esplicazione dei ruoli, dall’osservazione e dalla verifica degli atti e della contabilità interna dell’ente. Riguardano, dice il sindaco, il mancato pagamento di alcune ritenute Irpef – cosa ben diversa dai contributi previdenziali – per gli anni che spaziano dal 2008 al 2011. L’ufficio di Ragioneria dell’ente in collaborazione con il Revisore dei Conti, si è subito relazionato con i competenti uffici dell’Agenzia delle Entrate ed ha, per l’anno 2008, provveduto già a definire quel “debito”, saldandolo. Per il 2009 – dice il sindaco – abbiano già provveduto al parziale pagamento, tramite compensazione, e appena riceveremo la cartella esattoriale, come già concordato con gli Uffici  dell’Agenzia delle Entrate , provvederemo a definire le pendenze tramite le rateizzazioni previste dalla normativa, ed all’uopo l’Ufficio di Ragioneria ha avuto già mandato di accantonare le sommePer gli anni successivi – 2010 e 2011 – nulla è pervenuto da parte degli Uffici dell’Agenzia; gli Uffici comunali sono all’opera per riscontare e definire i numeri riportati dal Revisore dei Conti e solo dopo potremo effettuare gli opportuni ravvedimenti, ed anche in questo contesto – afferma sempre Messina –  si sta lavorando sinergicamente con gli Uffici dell’Agenzia. In tutti i casi, fatte salve le varie opzioni dell’ente con le compensazioni, sono previste una serie di rateizzazioni trimestrali, diluite nel tempo, che permetteranno al Comune di Brolo ogni recupero della sua situazione moratoria, in tranquillità, senza affanni o mettere a rischio le proprie casse facendo salvo il bilancio. Questo – dice il sindaco – è importante sottolinearlo anche per la tranquillità dei Cittadini, ma anche per denunciare che queste sono le conseguenze dirette di quella mancata liquidità di cassa che tutti gli enti locali da tempo subiscono e che li ha messi in situazioni di rischioE’ l’occasione anche per ribadire la fiducia nel lavoro svolto dal Revisore dei Conti e dall’Ufficio di Ragioneria, ma anche – afferma Salvo Messina – per confutare ogni sterile chicchera  è sono pronto a chiarire ulteriormente, direttamente agli organi di controllo competenti, che già sono al corrente della situazione de quo.

E conclude – Se l’opposizione vorrà proporre una commissione d’inchiesta sul caso, siamo favorevoli e sereni e tutto l’esecutivo sarà aperto al confronto insieme agli uffici”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close