salvo messina_pp02

Brolo: situazione rifiuti, il sindaco invita al dibattito il Movimento 5 Stelle

salvo messina_pp02

Attraverso un post su facebook, il sindaco di Brolo Salvo Messina, dopo alcune battute polemiche sulla gestione dei rifiuti nel comune del castello, ed alla presentazione da parte del movimento di un progetto di raccolta differenziata, ha invitato i responsabili del Movimento 5 Stelle dei Nebrodi al confronto.

Ho apprezzato e considerato molte delle idee proposte nel “documento” redatto da parte degli attivisti del Movimento 5stelledice il primo cittadino-  alcune coincidono con le mie e dell’amministrazione comunale brolese, tante aderiscono perfettamente ai nuovi protocolli per “la risoluzione del problema”, ma Brolo ne ha elaborato altre, le vuole sperimentare … non è un gioco, dobbiamo essere consapevoli e partecipativi“. E continuando aggiunge  “Il confronto nasce da questo, non per alzare la voce, dire sono stato il primo, o peggio, qui facciamo a modo mio, ma semplicemente spiegare, prima di tutto, l’attuale situazione di totale blocco del sistema, dato che l’attuale legge sui rifiuti non è ancora applicabile; quello che abbiamo fatto; come l’abbiamo fatto; le responsabilità condivise; quelle degli altri – in primis Ato e Regione – poi trovare le soluzione sul da farsi”. Salvo messina sindaco di Brolo va avanti. “Ho invitato i “5stelle” – dice – a far venire a Brolo se non tutti i 15 deputati all’Ars ma una delegazione; carte alla mano, dovranno anche loro attivarsi per permettere ai comuni piccoli – come Brolo – o grandi a potersi muovere. Abbiamo le idee chiare entrambi … e sono certo che troverò un proficua intesa durante e dopo il dibattito”.

Dice il sindaco: “Questo è un esempio di partecipazione condivisa”. E’ ovvio che al prossimo dibattito è invitata la cittadinanza, “così si evitaranno speculazioni, polemiche, e nessuno potrà “giocare” sui rifiuti – conclude il sindaco – vuole essere un tavolo di confronto….dove si potrà dire che quella bellissima e tanto sbandierata legge fatta con il contributo dei 5 stelle, in questo momento, e fino al l’approvazione delle Ssr, è inapplicabile, solo dopo si potranno costituire le ARO …L’ambito dove ogni singolo comune potrà autogestirsi …Oggi non si può fare …e solo da quel momento il comune inadempiente sarà responsabile“. Salvo Messina continua “Aspettiamo in queste giorni, da parte del Governo regionale, risposte, non piccole proroghe di pochi giorni che collassano ancor di più l’emergenza, ma qualche cosa di più concreto, e siamo pronti a dare risposte certe ai nostri concittadini”. Lo stesso sindaco aggiunge, “sbloccandosi tutto, con la costituzione delle SSR e la creazione del nuovo piano d’ambito, nel giro di qualche mese si potrebbe uscire in maniera definitiva dai problemi… cosi da poter finalmente attuare il progetto della gestione dei rifiuti che abbiamo in mente …. ma ognuno deve fare, lo ripeto, la propria parte per questo ho chiesto questo confronto con la delegazione dei deputati “5 stelle”A giorni assieme ai rappresentanti del Movimento dei nebrodi stabiliremo la 
data compatibilmente agli impegni della delegazione parlamentare“.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close