scurria

Sant’Agata M.llo: l’Assessore Scurria pronto a fare il Sindaco “ma se qualcuno me lo chiede”

scurria

Questa mattina durante il programma di Radio DOC “Cu C’è, C’è”, curato e condotto da Antonio Puglisi, che va in onda dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 9, si è tornato a parlare di politica.

In diretta telefonica, da Sant’Agata Militello, è infatti, intervenuto l’Assessore alla Cultura Antonio Scurria. Tema dell’intervista le prossime elezioni amministrative che interesseranno il comune di Sant’Agata Militello. Difatti, a seguito della propria elezione al Senato, il sindaco Bruno Mancuso, ha annunciato le proprie dimissioni. Così, con un anno d’anticipo, Sant’Agata andrà presto al voto per il rinnovo della giunta comunale. Diversi i papabili che potrebbero prendere il posto del Sindaco Mancuso, e tra questi l’Assessore Antonio Scurria.

– Prima di partire per Roma, subito dopo la sua elezione, il Sindaco Bruno Mancuso aveva fatto capire che era ormai molto vicino il momento in cui avrebbe annunciato le sue dimissioni dalla carica di primo cittadino. Lo farà realmente, magari questa settimana?

Bisognerebbe chiedere a lui. In ogni caso è una decisione personale. Il Sindaco di Sant’Agata è un politico atipico e certamente non vorrà trovarsi in mezzo ad eventuali polemiche. Sicuramemte, troverà lui una soluzione. Il 15 ci sarà l’insediamento, quindi, certamente, questo venerdì, credo che verrà presa una decisione definitiva. Credo ci sia un’incompatibilità legata alle due cariche e nei prossimi giorni avremo sicuramente delle notizie più precise. Quel che è certo è che Bruno Mancuso non è una di quelle persone “attaccate alla poltrona”, nonostante sia molto affezionato al suo ruolo avendo svolto un lavoro importante”.

– Si parla tanto del TotoSindaco adesso a Sant’Agata, molti hanno anche fatto il suo nome. Lei cosa ci dice, sarebbe disposto a candidarsi?

“Io faccio politica da tanti anni, da quando ero ragazzo, e sono sempre stato convinto che le candidature devono venire dall’alto.. dal basso non ci si può autocandidare. Quindi i sindaci, o meglio, i candidati, li scelgono gli altri e una disponibilità si può dare solo se c’è qualcuno che te la chiede.. e ancora a me non l’ha chiesto nessuno. Certamente cercherò di dare continuità ad un’azione amministrativa che credo sia stata molto importante, è sotto gli occhi di tutti e riconosciuta anche fuori da Sant’Agata. Poi il ruolo che ricoprirò ha davvero un’importanza relativa. Quello che ci ha contraddistinto in questi anni è stata la coesione e l’appartenenza ad un gruppo. Ritengo che Bruno Mancuso non sia sostituibile da questo punto di vista, perché comunque non abbiamo un candidato che abbia il suo carisma, ma potrebbe essere sostituito, non da una persona, ma da una squadra, che sappia fare squadra veramente, e che riesca a dare continuità ad un’azione amministrativa che ha cambiato il volto di questo paese”.

– Quindi, è anche giusto che indichi lui una linea da seguire..

Anche in questo Mancuso è atipico. Ovvero, lui, naturalmente, non vorrà fare una scelta personale, ma farà di certo una scelta condivisa da tutti i componenti della sua coalizione. Farà di sicuro una scelta tranquilla, nella misura in cui siamo consapevoli che per dare continuità all’amministrazione occorre una squadra compatta. Questo è il progetto politico che sottoporremo ai cittadini, nella consapevolezza di aver lavorato – e anche bene -, quindi, cercheremo la fiducia dei cittadini portandoli a conoscenza di ciò che abbiamo fatto e che ancora intendiamo fare“.

– Se qualcuno le chiedesse, dunque, la disponibilità alla candidatura, accetterebbe?

Se qualcuno me lo dovesse chiedere, assolutamente, direi di si. Le sfide mi sono sempre piaciute, la politica è una passione che ho da sempre, ma io ho fatto di tutto e continuerò a fare di tutto, da attaccare manifesti a fare eventualmente il candidato. Fare politica non vuol dire per forza avere un ruolo istituzionale, ma vuol dire impegnarsi comunque, portare avanti delle idee, in qualunque modo si faccia. Certamente, sarò, insieme ai miei amici, della partita, nelle prossime amministrative. In più, lo ripeto, conta davvero poco, io non mi sono mai nascosto da questo punto di vista, però l’impostazione che abbiamo dato e che ha dato anche Bruno è questa ed è assolutamente condivisa“.

L’intervista integrale all’Assessore Scurria è disponibile nella versione integrale al seguente indirizzo: http://www.livestream.com/radiodocfm

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close