UNA MAPPA PARTICOLARE


Un nostro fedele lettore ci ha segnalato la particolarità di una mappa di Capo d’Orlando, distribuita questa estate a turisti e non. Si tratta di un opuscolo pubblicitario, realizzato da una ditta privata, che però fornisce utili informazioni ai villeggianti soprattutto sui luoghi da visitare in centro. Ad una prima occhiata sembra tutto normale, con l’indicazione delle attività commerciali che hanno aderito all’iniziativa elencate in una “legenda” riportata in alto. Sulla mappa di Capo d’Orlando oltre ai numerini ci sono anche le indicazioni “scritte” dei luoghi da visitare. Il municipio, Piazza Caracciolo, la Chiesa Cristo Re, il teatro, il Palavalenti, piazza Duca degli Abruzzi, il porto, Villa Bagnoli, il Santuario del Monte della Madonna e tante altre comprese quelle relative ai servizi principali come i carabinieri, le poste, la polizia e la guardia medica.

 

La "legenda" della mappa

Tra queste spicca anche il “Tropicana Beach”. Ma perché questa, che è una attività commerciale, non è inserita come le altre con un semplice numero che riporta alla legenda? Guardando con maggiore attenzione la mappa si vede chiaramente che è l’unica attività commerciale promossa con la scritta in rosso. A dire il vero non ce ne sono indicate altre alla stessa maniera, nemmeno in blu, ma solo con il numerino. Come se il Tropicana Beach fosse un luogo di attrazione per i turisti e obbligatoriamente da andare a visitare. Probabilmente se il titolare di tale attività non fosse stato l’assessore al turismo del comune di Capo d’Orlando la cosa sarebbe passata in sordina. Con pignoleria segnaliamo anche la denominazione della “piazza Stazione”. Ne Piazza Garibaldi ne piazza 4 luglio 1499. Solo Piazza Stazione come del resto tutti ormai la identificano.

Il "tropicana" come luogo da visitare

Ribadiamo che si tratta di una iniziativa privata questa della “mappa di Capo d’Orlando” realizzata dalla “CPR consulting” (sembra che tra i soci ci sia anche il consigliere di maggioranza neo eletto Massimo Reale) ed in quanto tale autorizzata a fare ciò che crede ma bisognerebbe spiegarlo anche ai turisti e, perché no, alle altre attività commerciali…

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close