62122_143006122534366_795739976_n

Sant’Agata M.llo: AtoMe1, appello del Dir. Gen. S. Corpina “garantite il servizio”

In merito allo “stop” dei lavoratori, che giustamente protestano perché da sei mesi non percepiscono il meritato stipendio, abbiamo incontrato, oggi, il direttore generale dell’AtoMe1, Sandra Corpina.

Con molta disponibilità e visibilmente amareggiate per i disagi che si stanno creando nella popolazione, la Corpina ci ha rilasciato questa dichiarazione.

L’AtoMe1 ha fatto tutto ciò che era possibile fare. Abbiamo provveduto a fatturare il secondo semestre del 2012, abbiamo emesso a febbraio 15mila atti di ingiunzione fiscale relativi agli anni 2006 e 2007. Di contro abbiamo presentato la richiesta di anticipazione  fatta dai 4 comuni, Capo d’Orlando, Capri Leone, Torrenova e Mistretta avanzandola presso l’Assessorarto.”

Ci attendiamo – precisa il Dir. generale Corpina – sia dalle ingiunzioni fiscali sia dall’Assessorato, l’entrata di somme entro il mese di marzo. Non sappiamo quantificare; martedì avremo un incontro a Palermo dove ci diranno in linea di massima delle indicazioni  su quanto, dei 13ml richiesti, ci daranno in conto anticipazione per questa annualità. Per quanto riguarda le ingiunzioni fiscali, di atti fuori c’è un totale pari a circa 6 ml oltre sanzioni ed interessi per cui anche da questi dovremmo attenderci un ritorno cospicuo delle entrate”.

Un appello lancia ai lavoratori, attraverso i nostri microfoni, il direttore generale AtoME1: “quello di garantire il regolare servizio pubblico e di temporeggiare (hanno aspettato sei mesi)  al fine di potere recuperare la liquidità necessaria per dare il sostentamento a queste famiglie alle quali siamo vicine in questo loro disagio”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close