2013-02-25 16.25.41

C. d’Orlando: incidente lungomare, le possibili cause


Torniamo ad occuparci dell’impressionante incidente verificatosi la notte tra sabato e domenica scorsi sul lungomare “Ligabue” a Capo d’Orlando intorno alle 2.30. Cominciano ad emergere particolari importanti che potrebbero spiegare la dinamica dell’impatto che ha portato la Mini Cooper sino in spiaggia, dopo aver distrutto il muretto con ringhiera del litorale.

Sembra infatti che l’autovettura ha cominciato a sbandare dopo aver oltrepassato il dosso artificiale che si trova a circa 200 metri dall’impatto con la ringhiera. E’ probabile che lo stesso conducente non sia riuscito a riprendere il controllo della Mini Cooper che si è schiantata contro il marciapiede proprio dove è posizionato lo scivolo per portatori di handicap. E’ stato proprio lo scivolo che ha fatto da trampolino di lancio? L’ipotesi sembra molto probabile con l’auto che si sarebbe impennata ed avrebbe oltrepassato la ringhiera colpendola con la parte bassa della Mini Cooper.

Il volo è strato tremendo, lungo circa 30 metri e conclusosi sulla spiaggia.

Intanto migliorano le condizioni di V.S., la giovane a bordo dell’autovettura condotta da E.M. Sembra infatti che abbia riportato la frattura di una spalla e del piede.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close