scandurra_a_brolo

Brolo: le congratulazioni di Salvo Messina a Pippo Scandurra

C’è sicuramente un parallelismo, un filo rosso, secondo il primo cittadino di Brolo, Salvo Messina, tra l’elezione ai vertici di Pippo Scandurra e Tano Grasso, due vite spese nella lotta alla mafia, nella lotta al racket. “Per chi crede ancora che un futuro migliore possa albeggiare” dice Salvo Messina e con una lettera pubblica si congratula per la neo elezione di Scandurra ai vertici della FAI (Federazione Italiana Antiracket).

La nota del sindaco di Brolo.

Al Presidente Pippo Scandurra.

Appena appresa la notizia ufficiale, che conferma quella che già da qualche tempo era una interessante voce di corridoio, a testimonianza dell’impegno che da anni profondi nell’azione contro il racket delle estoprsioni e dell’usura, a nome dell’amministrazione comunale brolese, e mio personale, interpretando il pensiero diffuso di tutta la cittadinanza e consapevole quanto sia importante che l’istituzioni si rendano partecipi e condividano questi momenti di crescita collettiva, ti porgo le mie congratulazioni per il successo degnamente conseguito.

Sono convinto che sarà un ulteriore input per la lotta al mal’affare ed alla mafia e consapevole che nulla nasce a caso – anche la conferma di Tano Grasso a divenire supevisore degli applati pubblici in Sicilia – è un segnale importante, costruttivo e zeppo d’ottimismo per chi crede ancora che un futuro migliore possa albeggiare.

Ancora congratulazioni

Salvo Messina – Sindaco di Brolo

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close