UPEA: “QUALCOSA DI PERSONALE”


Da oggi parte una nuova rubrica, cercando di conoscere meglio i giocatori dell’Upea Orlandina Basket 2011/12, andando a scovare i particolari della loro vita privata. La categoria “Qualcosa di personale” racchiuderà una serie di domande che ci consentiranno di conoscere meglio gli atleti paladini. Un botta e risposta divertente e a volte anche “piccante”. Buona lettura.

Il primo che abbiamo intervistato è Fabio Zanelli, nato a Cesena il 13 settembre 1976.

Fabio Zanelli, quasi 35 anni, 196 centimetri, vanta una carriera di altissimo livello tra Serie A e LegaDue. Vive a Rimini, è sposato ed a fine ottobre diventerà padre di una bimba di nome Lisa.

Come hai iniziato a giocare a basket?
Ho iniziato perché un mio vicino di casa aveva montato un canestro sotto casa e passavamo pomeriggi interi lì a giocare.

Quando hai capito che sarebbe diventata la tua professione?
Da subito è nata la passione, poi man mano mi accorgevo che ero portato e forse mi sono reso conto solo quando, a 12 anni, mi hanno chiamato le giovanili della Fortitudo. A quel punto ho pensato che forse poteva essere una cosa da fare seriamente, con il massimo impegno.

Quali sono il tuo giocatore di basket e il tuo atleta preferito?
Per entrambe le categorie il mio idolo rimane comunque Michael Jordan.

Come ti vedi tra 20 anni?
Sicuramente con un po’ di pancetta, perché purtroppo avrò smesso di giocare a causa dell’avanzare degli anni, però mi vedo felice.

Qual è la città in cui vorresti vivere?
Sono combattuto tra Los Angeles e New York.

Qual è il posto più bello che hai visitato?
Mi è piaciuto moltissimo il Messico e le varie località che ho visitato in America.

Il posto che vorresti visitare?
Boston.

Che musica ascolti?
Hip hop, commerciale e lounge.

Qual è il tuo film preferito?
Magnolia (film drammatico con Tom Cruise del 1999 ndr)

Qual è il tuo colore preferito?
Mi piacciono tre colori: grigio, rosso e nero

Qual è il tuo piatto preferito?
Strozzapreti pasticciati.

Ti piace cucinare?
Non molto.

La tua donna ideale?
Mia moglie.

La tua più grande paura?
Non ho paure particolari.

Cosa le persone più spesso criticano di te?
Forse a primo impatto alcune persone possono pensare che sono distaccato, ma è solo perché non do tanta confidenza alle persone che non conosco, ma quando entro in amicizia sono un “pezzo di pane”.

Ti piacciono gli animali?
Mi piacciono, ma so che è un impegno e con la vita che faccio ho preferito non averne per non portarmeli dietro.

Che auto hai? Che auto vorresti?
Ho un Audi, mi piacerebbe tanto una Lamborghini.

Se rinascessi che lavoro faresti?
Mi piacerebbe comunque fare lo sportivo, o se no.. il cantante rock!

A quanti anni la prima volta?
16 anni

Il posto più strano dove l’hai fatto?
In una cantina.

Quali sono le tue aspettative per il campionato?
Le mie aspettative sono di fare, insieme alla squadra, il massimo ogni giorno. Mi aspetto tanto, sia da me che dalla squadra, è chiaro che non dipende solo da noi perché ci sono anche le avversarie, però stiamo lavorando bene e spero che venga fuori una buona stagione.

Cosa ti piace di Capo d’Orlando?
Il mare è bellissimo, mi piace l’atmosfera che c’è la sera al calar del sole e mi sembra una città molto viva, per il momento mi sta piacendo molto.

Fabio Zanelli
Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close