librizziani_pp1

C. d’Orlando: l’opposizione incalza la “Lista orlandina” sui fondi di solidarietà


“Le cose non stanno come racconta la lista orlandina”. Questa la risposta dei consiglieri comunali di opposizione Trusso, Sanfilippo, Micale e Gemmellaro. In una nota, infatti, ripercorrono l’iter per l’impegno riguardante la costituzione e la gestione del fondo di solidarietà. In sintesi, secondo la minoranza, il consiglio comunale aveva accettato la raccolta fondi per poi uscirsene con il comunicato odierno dove pubblicizza l’erogazione di 7mila euro, ricavati dal gruppo di maggioranza, per due importanti iniziative. Per essere chiari, secondo l’opposizione, erano in corso riunioni, incontri, regolamenti per agire in sintonia ma all’improvviso il comunicato stampa di questa mattina con la decisione della lista orlandina di pubblicizzare la personale raccolta fondi e relativa erogazione. Di seguito la nota dei consiglieri di minoranza:

“In data 20 dicembre 2012 viene convocata una conferenza dei capigruppo per trattare il tema alla quale hanno partecipato i consiglieri Trusso e Micale. La riunione del 20 dicembre si conclude con l’impegno – da parte di ciascun capogruppo – di inviare all’Ufficio di Presidenza – entro il 6 gennaio 2013 una bozza di regolamento avente ad oggetto la “costituzione e gestione del fondo” e con l’impegno di fissare – entro il 15 gennaio 2012 – una nuova conferenza capigruppo per redigere materialmente un testo condiviso, da portare poi in consiglio per l’approvazione.

Con determina 1196 del 31 dicembre 2012 i nostri Gruppi hanno impegnato il 100% delle somme a loro disposizione (€4.996,42) per destinarle al costituendo Fondo.

In data 9 gennaio 2013 i nostri Gruppi hanno inviato formalmente al Presidente la bozza del fondo di solidarietà.

In data 13 febbraio 2013 i nostri Gruppi, vista la mancanza assoluta di risposte, hanno inviato formale richiesta di auto convocazione del Consiglio per approvare il regolamento sul fondo.

Oggi il comunicato della lista orlandina estremamente scorretto e incoerente rispetto a quanto condiviso e concordato, così come sopra rappresentato”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close