ORLANDIA 97 RIPARTE DOPO LA DELUSIONE


Dalle ceneri della retrocessione riparte con grande slancio e grinta la nuova evventura dell’Orlandia 97. A comunicarlo la società presieduta da Valeria Catania che, nonostante la delusione per il mancato raggiungimento dell’obiettivo minimo stagionale, cioè la salvezza in seire A, si dice fiduciosa e preannuncia importanti cambiamenti. Ancora vuoto però il posto di allenatore. “La società di via Muscale ha azzerato il quadro tecnico con il rientro al rango di dirigente di Leo Tonarelli che, dopo la parentesi della guida dalla panchina e complice sopraggiunti impegni lavorativi, torna esclusivamente direttore sportivo lasciando vacante il posto di allenatore. La scelta del nuovo allenatore, si legge nel comunicato stampa, non si presenta affatto facile. Si cerca una guida delle spiccate capacità e competenze nella preparazione atletica della squadra, data la decisione societaria di privarsi della figura del preparatore atletico. In sostanza non ci sarà il successore del Prof. Ignazio Princiotta. Stesso rompicapo per il settore giovanile, dove Mr. Calogero Balleriano, sempre per sopraggiunti impegni lavorativi, non potrà seguire con la stessa continuità le giovani ragazze, che tanto bene hanno fatto nella scorsa stagione”.

L'Orlandia 97 premiata lo scorso anno dopo la promozione in serie A

Nonostante le difficoltà, il Presidente Valeria Catania e il Ds Leo Tonarelli si mostrano fiduciosi nella possibilità di consegnare al tecnico che verrà una squadra con le carte in regola per lottare con le dirette contendenti al salto di categoria. E’ prevista una mini rivoluzione –dice Leo Tonarelli – rispetto alla passata stagione ci saranno cambiamenti sostanziali di gestione e di organico. Al fianco di calciatrici di valore e di comprovata esperienza ci sarà l’inserimento in prima squadra di elementi del settore giovanile. Opererò un rinnovamento che porterà spero entusiasmo e voglia di raggiungere nel più breve tempo possibile traguardi importanti.

Con l’elenco delle 53 squadre ammesse dalla Divisione al Campionato di serie A2, in attesa della definizione dei gironi, parte di fatto la nuova stagione calcistica. L’inizio del torneo differito, presumibilmente, al 30 ottobre offre la possibilità alla dirigenza orlandina di lavorare con più tempo e con maggiore attenzione nel valutare le scelte fondamentali di questo periodo.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close