carabinieri_pp

Messina: 5 arresti per concorso esterno in associazione mafiosa nell’ambito della realizzazione di parchi eolici

Nelle prime ore di oggi, i Carabinieri delle Compagnie di Barcellona Pozzo di Gotto  e di Patti hanno dato esecuzione ad un provvedimento di custodia cautelare in carcere, emesso dal G.I.P. del Tribunale di Messina, su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, a carico di cinque soggetti ritenuti responsabili, a vario titolo, di concorso esterno in associazione mafiosa, truffa, estorsione aggravata dal metodo mafioso e concussione. Tra gli arrestati anche un Sindaco ed un Funzionario comunale indagati per concorso in concussione.

Le indagini, avviate nell’anno 2009 e condotte dai Carabinieri delle Compagnie di Barcellona Pozzo di Gotto e di Patti, hanno permesso di individuare un sistema illecito di affidamento degli appalti e dei lavori per la realizzazione dei Parchi eolici denominati rispettivamente “ALCANTARA-PELORITANI” e “NEBRODI”.

Dall’articolata e complessa attività investigativa è stato possibile rilevare la distrazione di risorse in favore di imprese “contigue”, il ritardo nel rilascio di alcune autorizzazioni per costringere la società appaltatrice ad affidare i lavori ad una determinata ditta, e la mancata adozione di provvedimenti, da parte dei tecnici della società appaltatrice, difronte alla non regolare esecuzione delle opere e nell’impiego di materiali diversi da quelli previsti ed assai più scadenti.

Maggiori dettagli saranno resi noti nel corso della mattinata a seguito della conferenza stampa organizzata presso il Comando provinciale dei Carabinieri di Messina.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close