sordi

Patti: concessi locali a comunità ai non udenti


L’Amministrazione comunale ha accolto la richiesta della comunità dei sordi di Patti, di avere in comodato d’uso gratuito dei locali per potersi incontrare e svolgere attività culturali. Sono stati loro concessi i locali del seminterrato del complesso San Francesco, nel centro storico cittadino. Adesso la comunità dei sordi pattesi, dopo tanti anni di richieste rimaste inevase, avrà un luogo, dove in autonomia potrà incontrarsi, socializzare e programmare attività.
“Ci sembrava doveroso – ha detto il sindaco Aquino – accogliere la richiesta di questi nostri concittadini privati del dono dell’udito, ma che al tempo stesso sono ricchi di tanta sensibilità e affetto da donare all’intera nostra comunità. Per lunghissimi anni durante la mia permanenza in consiglio comunale ho sentito di questa richiesta che è rimasta puntualmente inevasa. Adesso i nostri amici della comunità dei sordi di Patti l’hanno reiterata e noi l’abbiamo fatta nostra concedendo loro i locali del seminterrato del complesso San Francesco. Un piccolo segno di attenzione nei loro confronti, che ci auguriamo possa contribuire a donare momenti di serenità a questi nostri concittadini e alle loro famiglie”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close