municipio

C.d’Orlando: la giunta approva la delibera e dice NO al MUOS

Anche l’amministrazione comunale di Capo d’Orlando si schiera al fianco degli abitanti di Niscemi, in provincia di Caltanissetta, che protestano da mesi contro la realizzazione del Muos, il sistema radar della base americana.

La giunta guidata dal sindaco Enzo Sindoni esprime ” incondizionata solidarietà ai cittadini di Niscemi” e approva all’unanimità una richiesta al presidente della Regione Siciliana Rosario Crocetta, per l’immediata adozione di un provvedimento di sospensione degli atti autorizzativi già rilasciati.  Nella delibera si chiede, inoltre, al Presidente della Regione di revocare tutte le autorizzazioni rilasciate per l’installazione del Muos “in nome dell’autonomia statutaria riconosciuta al popolo siciliano”.

Di seguito il testo integrale approvato dalla Giunta:
• Premesso che, la installazione del M.U.O.S., nel territorio del Comune di Niscemi, ha suscitato vibrate proteste da parte delle locali istituzioni e della popolazione ivi residente;
• Rilevato che la decisione di installare questa struttura militare, è stata adottata a spregio dell’Autonomia Statutaria della Regione Sicilia;
• Considerato, come sostenuto da autorevoli studiosi, che la predetta struttura rappresenta grave pregiudizio, alla salute delle popolazioni residenti nel territorio limitrofe e all’ambiente;
• Rilevato che il popolo Siciliano non può non essere solidale e fortemente motivato a porre in essere ogni forma di protesta finalizzata allo smantellamento di questa pericolosa struttura;
• Valutata l’urgente necessità di chiedere al Presidente della regione Sicilia di procedere, senza indugio alcuno, alla revoca di tutte le autorizzazioni rilasciate, a tutela della locale popolazione ed in nome dell’Autonomia del popolo Siciliano;
• Per tutto quanto premesso, considerato e ritenuto, questa G.M. esprime la incondizionata solidarietà al comune di Niscemi sul cui territorio si vuole installare questa pericolosa struttura militare denominata M.U.O.S.;
• Visto l’ORD. AMM.EE.LL. vigente in Sicilia;

PROPONE

1. Di chiedere al Sig. Presidente della Regione Sicilia la revoca di tutte le autorizzazioni rilasciate per la installazione del M.U.O.S. in nome dell’Autonomia Statutaria riconosciuta al popolo Siciliano;
2. Di esprimere l’incondizionata solidarietà e fratellanza ai cittadini del Comune di Niscemi e di tutti quei Comuni che possono avere gravi ripercussioni dal punto di vista della salute e del danno ambientale.
3. Trasmettere copia della presente deliberazione al Presidente della Regione Sicilia On.le Rosario Crocetta e al Sig. Sindaco del Comune di Niscemi.
4. Dichiarare le presente immediatamente esecutiva stante l’urgenza di ottenere la revoca delle autorizzazioni in questione.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close