FREEDOM: STAMPA SOTTO ACCUSA


Di seguito il comunicato stampa integrale diffuso dalla Freedom basket:
Il servizio televisivo di Antenna del Mediterraneo di qualche giorno fa e l’articolo  della gazzetta del Sud del 20 agosto 2011, a firma del sig. Giuseppe Lazzaro, meritano alcune precisazioni. Freedom, nata nel 2008, è stata costituita con un solo intento: promuovere la pratica sportiva senza scopo di lucro; due promozioni consecutive e tanto entusiasmo, infatti,  ci hanno permesso di raggiungere in breve tempo la serie C regionale. Il campionato 2010/2011 l’ha vista ancora una volta protagonista: sesto posto in classifica, dopo avere giocato tre gare dei play off. Chi svolge il ruolo di “giornalista” – come’è noto – dovrebbe verificare l’attendibilità delle cose che scrive: contrariamente a quanto affermato nel servizio di AM, infatti, il rapporto con coach Franza, dopo due anni di successi, è stato interrotto dalla Società e non dal tecnico; con l’occasione, Freedom ringrazia ancora una volta Renato Franza per il lavoro svolto e gli augura un sincero “in bocca al lupo” per il futuro. È difficile comprendere, quando si è sereni, come mai l’esclusione dalla C regionale di Freedom sia stata definita dall’attento giornalista “una figuraccia”, mentre quella, per i noti e accertati fatti, dell’Orlandina Basket dalla serie A sarebbe stata “un’ingiustizia”. Il sig. Lazzaro dovrebbe sapere come si sono svolti i fatti, prima di scrivere simili banali e inqualificabili corbellerie. Freedom si è iscritta regolarmente ai due campionati giovanili “imposti” dai regolamenti federali: l’under 19 e l’under 21; il primo é stato disputato regolarmente, il secondo è stato annullato dalla F.I.P., che lo ha “sostituito” con un campionato di Prima Divisione a partecipazione libera e non obbligatoria. Freedom si è iscritta al campionato under 19 e lo ha disputato in modo regolare. A causa di alcune impreviste e sopravvenute difficoltà logistiche e/o organizzative, la Società ha dovuto, ob torto collo, rinunciare a due trasferte; per tale motivo la Federazione l’ha esclusa d’ufficio dal campionato di C regionale, retrocedendola di una categoria. Contro questo provvedimento la  Società sta valutando l’opportunità di ricorrere. Freedom é stata sostenuta economicamente (e non in modo paritetico) ??? da tutti i soci, con innumerevoli iniziative e con dedizione e impegno apolitico.
Tanto era dovuto per verità e giustizia non solo … sportiva.
Freedom

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close