carmelo_pino-121

Milazzo: Paladiana, per Pino “situazione davvero imbarazzante”

Il Comune ha presentato all’ Assessorato regionale Territorio ed Ambiente una richiesta di concessione demaniale per l’area che ospita il Paladiana e gli uffici comunali. Si tratta di un’area di oltre 4000 mq che doveva essere regolarizzata da tempo e che  ha determinato negli anni ’90 un intervento della Capitaneria di porto che dopo aver ordinato al Comune lo sgombero ha anche avviato una procedura giudiziaria per occupazione abusiva.

Negli anni successivi, nonostante le sollecitazioni della Capitaneria e della Regione la situazione è rimasta bloccata e la struttura inutilizzata non solo per le condizioni fatiscenti nella quale si trovava ma anche per l’assenza di autorizzazioni da parte del demanio.

Il sindaco, Carmelo Pino, nei mesi scorsi ha dato mandato agli uffici di predisporre la pratica per poter sanare tale situazione, per poter realizzare nell’area esterna un’arena all’aperto. Così dopo aver deliberato lo scorso dicembre la rimozione della struttura reticolare metallica, adesso ha deciso di formalizzare la richiesta di concessione demaniale marittima per il periodo 1 gennaio 2013 – 31 dicembre 2016.

“Questa dell’area Diana è una situazione davvero imbarazzante – ha detto il primo cittadino – e quasi non volevo credere che una pratica che avevo avviato al tempo della prima mia sindacatura, alla fine degli anni ‘90 è rimasta bloccata per quasi quindici anni, impedendo ai cittadini di fruire di uno spazio così importante e finendo col determinare, visto lo stato di abbandono, il decadimento del tendone, giunto in uno stato di irreparabilità tale da aver costretto a determinarne la rimozione”.

“Dopo alcune riunioni con il demanio – conclude Pino – ho sollecitato gli uffici a redigere in tempi brevi quanto necessario per il rilascio della concessione e quindi mi auguro che presto la situazione possa regolarizzarsi. Non è possibile continuare con la precarietà quando si fa riferimento a strutture pubbliche che possono, anzi debbono avere una precisa funzione sociale”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close