anania01

S. Lucia del Mela: Gilda Niosi vince il Festival Canoro in Maschera Happy Carnival


Una serata all’insegna della buona musica e da tanta simpatia quella svoltasi all’Agriturismo Parra di Santa Lucia del Mela e organizzata dall’Associazione Divertiamoci Correndo con la direzione artistica della Non solo Musica di Patti diretta da Silvia Duca.

I 15 partecipanti si sono esibiti in maschera, abbinando accuratamente il vestiario alla canzone proposta e animando il Festival Canoro Happy Carnival presentato da Francesco Anania.

La giuria, presieduta dalla Professoressa Alice Tuleia, dal Maestro Orafo Elio Appierto e dal sassofonista Antonio Mannino, è intervenuta al termine di ogni singola esibizione congratulandosi con l’artista e scherzando sulle maschere proposte.

Alla fine note di merito per le piccolissime Gloria Scaglione che vestita da Principessa ha cantato la canzone “Prendi una matita” di Mina e Serena Fallo che vestita da gattina si è esibita ne “Il gatto e la volpe” di Eugenio Bennato.

Premi per la simpatia sono stati assegnati a Maria Duca che vestita da pagliaccio muratore con tanto di cazzuola, secchio e mattone ha cantato “Il Ballo del mattone” di Rita Pavone e per Mary Alessandro che ha interpretato simpaticamente il ruolo di una maitresse cantando Maracaibo.

Infine la giuria ha premiato come terzo classificato Salvatore Niosi che vestito da giamaicano ha cantato “Come l’erba” di Ciccio Resta, al secondo posto Martina Giusto che ha interpretato e si è vestita da casalinga che và al supermercato a fare la spesa con la canzone “Ma chi è quello li” di Mina, mentre sul gradino più alto del podio è salita Gilda Niosi che si è scatenata con “Cryng at the discoteque”.

Bravi anche Ilenia Fallo, Alessia Stabile, Annalaura Gatani, Roberta Lo Disco, Alice Caioli, Chiara Ceraolo e Paola Gulino.

La vincitrice Gilda Niosi al termine della manifestazione ha dichiarato: Sono molto contenta ed emozionata di aver vinto il Festival, i concorrenti erano tutti molto bravi e simpatici ed io non mi aspettavo di poter vincere. Dedico questa vittoria alla mia famiglia che mi sta sempre vicino e mi incoraggia a studiare e a partecipare a queste  manifestazioni. Sarà per me un ricordo indelebile.

Una serata simpatica in tema con il clima carnevalesco che si respira in questi giorni, che si è conclusa con la buona cucina, dello chef Francesco Parra, accompagnata dal buon vino.

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close