Processione 3 Febbraio 20

Militello R.: grande festa per il protettore e patrono San Biagio

Entrano nel vivo i festeggiamenti in onore di S.Biagio che la Chiesa celebra, appunto, il 3 febbraio. La festa di San Biagio è molto attesa tra la popolazione di Militello e non solo; diversi sono, infatti, i pellegrini provenienti dai paesi limitrofi. Quest’anno sarà presente la Comunità di Priolo Gargallo (Siracusa) alla quale saranno donate delle reliquie del Santo.

Da diversi giorni la comunità di Militello si prepara a questa festa che, è bene sottolineare, è molto curata dal Comitato e dall’arciprete, p. Calogero Oriti. Tanti, infatti, le tradizioni e i riti suggestivi che si susseguono in questi giorni di festa.

 

Questo nel dettaglio il programma:

Sabato 02 Febbraio

ore 15.00: i “dignitari” procedono alla Traslazione del Santo dalla sua cappella all’altare maggiore della Chiesa Madre;

ore 17.00: Lodi e Vespri in onore di S.Biagio e S. Messa in Chiesa Madre;

ore 18.30: la “Sciara ca’ Rama” e “Cannizola” per le vie del paese;

ore 19.30: Benedizione del pane nella “Casa di San Biagio” a cui seguirà il tradizionale “Sunettu”.

Domenica 3 Febbraio

ore  8.30: Santa Messa con il rito della benedizione della gola. Questo rito viene effettuato in quanto San Biagio, il Taumaturgo armeno, viene venerato quale protettore della gola avendo salvato un bambino da sicura morte dopo aver inghiottito una lisca di pesce;

ore 11.30: Solenne Pontificale celebrato dal parroco don Calogero Oriti con panegirico tenuto dal novello sacerdote,  p. Michele Fazio. Nell’ambito della funzione religiosa verranno consegnate delle reliquie di San Biagio alla comunità di Priolo Gargallo;

ore 12.30: Processione dell’antico simulacro accompagnata dal Corpo Bandistico “G. Rossini” di Frazzanò. I festeggiamenti avranno il loro culmine con la riproposizione della caratteristica corsa del Santo lungo la salita di via Cesare Battisti per concludersi in piazza Lodato con la “presentazione” dei bambini al Santo Patrono e il lancio dei “panotti”;

ore 19.00: S. Messa di ringraziamento e bacio delle Reliquie presso la Chiesa Madre.

ore 20.00: Riposizione del simulacro del santo patrono nella sua cappella.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close