2013 conversione san paolo (6)

C. d’Orlando: Agesci, due giorni per ricordare San Paolo


L’AGESCI è un’associazione che ispira la sua proposta educativa anche ai valori e ai principi del cattolicesimo e da ciò prende spunto per proporre a bambini, ragazzi e giovani, dagli 8 ai 21 anni, attività e momenti di crescita in cui offrire l’esempio di vita dei Santi della Chiesa. Come ogni anno, le Comunità Rover e Scolte dell’Agesci ricordano San Paolo, loro protettore,  nel giorno dedicato alla sua Conversione, 25 gennaio. Tale celebrazione conclude, in maniera significativa, la settimana dell’unità dei Cristiani e non va confusa col 29 giugno in cui si commemora il giorno del Martirio del Santo.

Quest’anno i gruppi della Zona Nebrodi-Madonie (San Piero Patti, Capo d’Orlando, Longi, Torrenova, Sant’Agata di Militello, Acquedolci, Lascari e Cefalù) vivranno 2 giorni di attività e di esperienze per ricordare con gioia, meditare in spirito e approfondire con curiosità la vita dell’Apostolo Paolo.

Capi e ragazzi, circa 50, si daranno appuntamento a Capo d’Orlando sabato 26 gennaio e, tutti insieme, zaino in spalla, un po’ come fece Paolo peregrinando e viaggiando in tutto il Mediterraneo per annunciare il Vangelo, si recheranno a Naso, dove saranno ospitati da Padre Salvatore Canciglia presso la parrocchia Madonna del Buon Consiglio in contrada Cresta.

Questi 2 giorni saranno anche fondamentali per far incontrare e confrontare i ragazzi, dai 16 ai 21 anni, che vivono, nella quotidianità,  realtà differenti e provengono da paesi ed esperienze eterogenee. Una Veglia, preparata dagli stessi ragazzi, sarà il momento fondamentale di questa attività, e li vedrà coinvolti, attraverso diverse tecniche espressive, nel suo allestimento e rappresentazione.

Nella giornata di domenica, dopo altre occasioni di conoscenza reciproca e fattive e gioiose opportunità di approfondimento della vita dell’apostolo delle Genti, capi e ragazzi si saluteranno con il proposito di testimoniare, nelle proprie realtà e con la vita di tutti i giorni, i tre requisiti che hanno caratterizzato i viaggi e l’annuncio di San Paolo: VISIONE, VOCAZIONE, MISSIONE.

La fede è fondamento delle cose che si sperano e prova di quelle che non si vedono“.   (San Paolo)

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close