Princ

Sant’Agata M.llo: ricordato l’illustre cittadino Vincenzo Consolo – Le foto

In un sala dei Principi del Castello Gallego, resa alquanto suggestiva da un variegato gioco di luci, ha avuto luogo sabato sera il Reading “Consolo: voce della Sicilia nel continente – omaggio ad un grande intellettuale”.

La manifestazione ideata, organizzata e presentata dall’attrice-giornalista santagatese, Cinzia Scaglione, patrocinata dal Comune di S.Agata e dalla Fondazione Mancuso Onlus, è stata caratterizzata da letture di brani tratti dalle opere dello scrittore santagatese alternate ad interessanti video-interviste, curate dalla stessa giornalista Scaglione, e da canzoni eseguite da Katia Mastrolembo accompagnata con la chitarra da Nino Milia.

Tra le video-interviste pregnante quella al prof. Salvatore Di Fazio. Di particolare rilevo, inoltre, per la sua natura sociale, l’intervista in sala al segretario de Centro Studi Pio La Torre, Agostino D’Amato.

Da sottolineare oltre alla professionalità ed all’ottima e coinvolgente recitazione dell’attrice Cinzia Scaglione l’interpretazione nella lettura dei testi di Consolo da parte di Emiliano Lazzara altra voce narrante della serata.

Al termine della manifestazione Melo Consolo visibilmente emozionato ha ringraziato a nome suo e dei suoi familiari i promotori di questo evento ad un anno dalla scomparsa del caro fratello Vincenzo.

Anche il segretario della Fondazione Mancuso, Nino Morabito, ha rivolto un saluto: “una dell’attività della Fondazione è il sostegno alla cultura, all’arte. Oggi sosteniamo questa manifestazione che speriamo di portare avanti negli anni”.

Non poteva mancare all’evento il sindaco, dott. Bruno Mancuso: “un grazie di cuore, a Cinzia Scaglione per averci fatto vivere questa emozione. Questa serata che ci ha dato tantissime emozioni ci offre spunti di riflessioni. Ci manca la sua presenza, ci manca Vincenzo che con la sua disponibilità incontrava i giovani, gli studenti. Lui aveva questa voglia di insegnare e di trasmettere le sue idee perché nutriva questa speranza nei giovani”.

“Enzo ha lasciato un’eredità –continua Mancuso – dobbiamo capire che è il concittadino più illustre che abbia avuto questa nostra cittadina. Dobbiamo sempre di più identificare la nostra città con il nome di Consolo. Per ogni cittadino santagatese dev’essere motivo di orgoglio”.

“Sono felice che questa sera – conclude il sindaco-  siamo riusciti ad onorare grazie a Cinzia ed ai suoi amici artisti, la figura di consolo in maniera cosi familiare cosi come lui avrebbe, sono certo, gradito. Grazie, di cuore a tutti”.

Presente all’evento commemorativo, ad un anno dalla scomparsa di Vincenzo Consolo, l’Ass. alla cultura,  sport, turismo e spettacolo, dott. Antonino Scurria, che volentieri ci ha rilasciato queste battute: “è con grande piacere che ricordiamo oggi Consolo, illustre concittadino, fine letterato che ha sempre portato nel cuore l’amore per la sua città. Consolo e Sant’Agata sono un binomio inscindibile. Sono emozionato  e felice di essere qui. Mi auguro che questa manifestazione possa nel tempo perpetuarsi perché è giusto o meglio doveroso rendere omaggio ad un grande della letteratura italiana”.

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close