minoranza_sindoni_pp

C. d’Orlando: è scontro sulle “regole”. Risponde Sindoni, replica la Minoranza


Questa mattina i consiglieri di minoranza Gemmellaro, Micale, Sanfilipo e Trusso, hanno inoltrato all’Amministrazione Sindoni una interrogazione in merito all’attuazione del nuovo regolamento sui tagli stradali sul suolo pubblico giudicando il ricorso ad una ordinanza definita “illegittima” e  “gravemente lesiva delle prerogative di partecipazione e confronto del Consiglio Comunale”. Immediata è giunta la risposta del Sindaco Enzo Sindoni che afferma:

“Mentre i Consiglieri si preoccupano della forma, Maggioranza, Amministrazione e Sindaco badano alla sostanza. Non capisco quale ragione ci sia, se non l’essere pregiudizionalmente contro, nel contestare un provvedimento con il quale si pone fine alla sfascio indiscriminato delle nostre strade. E’ davvero divertente che invece di condividere la soluzione di un problema comune a tutti, si preoccupino di aspetti formali, per altro curati in maniera ineccepibile dal Sindaco che ha emanato l’ordinanza, dalla Giunta che ha approvato il regolamento e dalla maggioranza che certamente lo adotterà, pertanto l’ordinanza rimarrà ovviamente in vigore”.

 Non si è fatta attendere neanche la replica dei consiglieri dei gruppi “Librizzi Sindaco” e “Democratici per Capo d’Orlando”, che ribattono:

“Il Sindaco Sindoni, come al solito, pensa di amministrare il Comune senza tenere conto delle regole e del rispetto istituzionale che, gli piaccia o no, deve a tutto il Consiglio Comunale, organo di indirizzo politico e di controllo. Il controllo dell’azione amministrativa, tra le principali prerogative dei consiglieri, viene puntualmente esercitato sia sugli atti amministrativi che sulle conseguenti azioni di un’amministrazione in pieno stato confusionale, priva di progettualità politica e carente di spunti amministrativi, che ha sempre fatto della sua smodata propensione alla spesa un cavallo di battaglia e finirà con il dover ammettere i propri indecorosi insuccessi.

Tentare, infatti, di oscurare con le questioni di principio istituzionale, anche i veri problemi della viabilità, è ancora una volta il solito maldestro tentativo di malversare l’informazione; quindi, pur condividendo il principio della salvaguardia delle arterie viarie recentemente bitumate dalla Provincia e di quella bitumata dal Comune (con la solita ordinanza che finirà a carico dei Cittadini di Capo d’Orlando), non si può non evidenziare che le stesse presentano, in particolar modo nei giorni di pioggia, le medesime problematiche di sempre.

Evitiamo di parlare poi della “famosissima” via Finocchiaro Aprile, il cui tracciato,.estremamente pericoloso per la circolazione stradale, è stato di recente ancora una volta intaccato nel manto stradale per il passaggio di altri cavidotti.

L’attenzione sarà ancora più incisiva per tutti i reali problemi di Capo d’Orlando e non sarà certo il Sindaco a limitarci nella nostra costante azione di controllo che punta a razionalizzare la spesa pubblica in un momento così delicato, indirizzando le risorse in maniera corretta.

Il Sindaco prenda pure atto, qualora non lo avesse ancora fatto, che il nostro modo di affrontare i problemi e di ricercare le soluzioni, è assolutamente diverso dal suo e non saranno certo i suoi tambureggianti comunicati stampa a farci desistere dal commentare anche il suo mancato rispetto istituzionale. Almeno qualche volta, ci aspettiamo, quindi, di ricevere, insieme ai nostri Concittadini, risposte e riscontri chiari, immediati e soprattutto esaurienti e non annunci e polemiche inutili. Avremo modo di confrontarci anche sui contenuti del regolamento, fornendo, come al solito, il nostro fattivo apporto, nell’interesse di Capo d’Orlando.”

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close