messina-centrale-stazione

Messina: Moretti “PA-CT, 140m., ME-CT 45m., ME-PA 125m.”. Comitato pendolari incredulo

L’amministratore delegato delle Fs Spa, Mauro Moretti, intervenuto al convegno di Confindustria dal titolo “Gli investimenti infrastrutturali nella nuova politica di coesione” ha annunciato  con entusiasmo che interventi di velocizzazione delle ferrovie saranno effettuati anche in Sicilia che ”merita tantissime cose”. Una volta realizzata la velocizzazione ferroviaria, notevole la riduzione di tempo per le varie tratte: Palermo-Catania, 1 ora  e 20 minuti, Catania-Messina, 45 minuti, 2 ore e 5 minuti Palermo-Messina.

Non è mancato, inoltre, un riferimento,  sul  progetto del ponte sullo Stretto di Messina. ”Il ponte – ha detto Moretti- avrà  un suo senso in prospettiva ma deve collegarsi a dei sistemi ma se questi sistemi non esistono…”. Per Moretti, lo sviluppo infrastrutturale al Sud deve focalizzarsi sulle grandi città. ”Parliamo di Napoli, Bari e Palermo – precisa Moretti.-  questi sono i tre grandi poli del Mezzogiorno. Da qui bisogna partire e dai poli intermodali che stanno li’ per costruire una rete di servizio sul territorio e non dagli altri 50 che non servono a nulla”.

Le parole di Moretti  non convincono, però, il Comitato Pendolari Sicilia che è molto incredulo. Secondo il Comitato, l’alta velocità nelle tratte siciliane serve a ben poco, soprattutto per i tempi lunghissimi che riguarderebbero la realizzazione: “ai siciliani basterebbe solo ed esclusivamente la velocità, e Moretti non specifica, con date certe, quando ciò avverrà e quali siano i tempi di realizzazione”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close