auto-polizia

C. d’Orlando: denunciati un giovane e compagna per ricettazione


Il lavoro d’indagine effettuato dagli agenti del Commissariato di P.S. di Capo d’Orlando ha permesso il rinvenimento di due telefoni cellulare I-Phone trafugati nella sala d’attesa dell’ospedale di S.Agata Militello lo scorso dicembre.

I controlli incrociati sul traffico telefonico collegato ai numeri IMEI dei telefoni hanno portato ad un giovane già precedentemente segnalato all’Autorità Giudiziaria per numerosi reati.

Fermato dagli agenti, l’uomo ha consegnato spontaneamente i due cellulari raccontando di averli trovati fortuitamente presso l’ospedale di S.Agata M. e di averli quindi trasferiti presso un laboratorio di riparazione telefoni dove avrebbero provveduto alla riconfigurazione e formattazione dei dispositivi al fine di renderli nuovamente utilizzabili.

Il suddetto sblocco sarebbe costato 200 euro.

Gli Agenti hanno pertanto provveduto a denunziare per il reato di ricettazione l’uomo e la sua convivente in quanto utilizzatrice di uno dei due telefonini.

Sono in corso accertamenti per appurare le responsabilità del titolare dell’esercizio commerciale che avrebbe provveduto allo sblocco dei telefonini.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close