auto-polizia

Barcellona: indagine lampo, è il rumeno C.I.D. il responsabile del rogo di via Rosmini

L’attività investigativa del Commissariato di P.S. di Barcellona Pozzo di Gotto ha permesso la tempestiva individuazione del responsabile dell’incendio che, ieri notte, ha interessato uno stabile di quattro piani, interamente abitato, sito in via Rosmini. Le fiamme, infatti,  si sono propagate rapidamente al terzo piano dello stabile con un primo incendio alle ore 04.00. Un secondo rogo è stato successivamente appiccato alle ore 06.00, stavolta nei locali condominiali del pianterreno.

Dopo aver coadiuvato i Vigili del Fuoco nelle operazioni di evacuazione dell’immobile e spegnimento dell’incendio, i poliziotti hanno ricostruito l’episodio delittuoso risalendo rapidamente al responsabile. Trattasi di C.I.D., cittadino di nazionalità romena di anni 27.

La vendetta nei confronti di un congiunto, residente al terzo piano dello stabile e con il quale aveva litigato la sera precedente, è la motivazione dell’insano gesto addotta dal piromane interrogato dagli agenti. Lo stesso ha raccontato di aver provocato il primo incendio domato dai Vigili del Fuoco e di aver fatto ritorno nello stabile all’alba per appiccare nuovamente il fuoco.

Inutile la fuga. Il criminale, individuato e denunciato all’Autorità Giudiziaria, non ha potuto far altro che ammettere le proprie responsabilità.

Nel corso dell’incendio, a causa delle inalazioni di fumo, una persona residente nell’edificio è stata ricoverata presso il locale nosocomio.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close