villa piccolo esterno_p

C. d’Orlando: risponde la Fondazione Piccolo che accusa Sindoni di “potere personale”

Ed ecco, a neanche un’ora dalla risposta del Sindaco di Capo d’Orlando, Enzo Sindoni, all’appello lanciato dalla Fondazione Famiglia Piccolo di Calanovella, la pronta risposta del Presidente Carmelo Romeo.

Dal Sindaco di Capo d’Orlando ci saremmo aspettati ben altra reazione rispetto a quella che abbiamo letto sulla stampa. La dichiarazione del primo cittadino dimostra purtroppo mancanza di sensibilità verso Villa Piccolo e denota scarsa conoscenza delle attività culturali promosse sul territorio dalla Fondazione Famiglia Piccolo di Calanovella”. A sottolinearlo è Carmelo Romeo, Presidente della Fondazione, in risposta a quanto dichiarato dal sindaco Sindoni.

Parlare di «salotto riservato ad una casta» e di «anacronistica elite» è offensivo oltre che errato. Vorrei, infatti, ricordare al Sindaco – aggiunge il professore Romeo – che nei mesi estivi sono state migliaia le persone che hanno partecipato agli eventi culturali realizzati a Villa Piccolo, fra cui molti residenti e tantissimi turisti italiani e stranieri. Una partecipazione massiccia, puntualmente testimoniata dall’attenzione dei mass media siciliani e nazionali, con servizi giornalistici sui principali organi d’informazione. Pubblico, sempre numeroso e attento, che con la propria partecipazione, ha premiato un’offerta culturale di alto livello, non limitata al mero intrattenimento, ma che si è svolta nel solco di quella tradizione letteraria, artistica e spirituale che ha da sempre contrassegnato l’azione della Famiglia Piccolo di Calanovella prima, e della Fondazione poi”.

La proposta di Sindoni – conclude il presidente Romeo – è purtroppo una provocazione irricevibile, ispirata ad un mero spirito di potere personale, che come tale merita di essere trattata, e conferma che le nostre preoccupazioni sull’indifferenza delle istituzioni sono più che fondate”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close