tizzone

Brolo. Prima edizioni di “U tizzuni”

La tradizione del fuoco coniugata con i sapori antichi, i canti e l’artigianato. Una festa, quella del cosiddetto “tizzune” ch si terrà a partire dalle ore 18,00 nell’area della palestra di Piana, in via Quasimodo a Brolo.

La legna che arde ricorda i camini che riscaldano; la ricotta appena “fatta” evoca tradizioni agresti ancora vive; i grandi ceppi  rammentano le feste che definivano la fine della raccolta delle olive  – o salendo lungo i Nebrodi quella della nocciole –  e poi ancora il nugolo di spisiddi  che si levava in aria dai ceppi sconcicati e che si accordava perfettamente con i gridolini delle ragazze che vedevano bruciare e bucarsi così le prime calze di nylon, in case dove ancora radiatori e termosifoni non si conoscevano; e poi ancora la “conca” con i panni stesi ad asciugare sulle ogive di tavolette che la proteggevano; e nelle bettole la salsiccia e le uova che diventano toste e buone avvolte nella carta del pesce immessa nella cenere.. è il fuoco sempre il protagonista di tutto.

La Festa sarà organizzata dal Comitato “Madonna Santissima Addolorata”. Un momento di incontro, tra degustazioni e prodotti tipici, musiche e nenie natalizie, antichi sapori (le cotiche, i legumi, il buon vino) ma anche folkore e l’artigianato.  Tutto con il patrocinio dall’Amministrazione Comunale.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close