SONY DSC

S. Agata M.llo: controlli serrati dei CC, 5 denunce


Prosegue in questi giorni, anche in vista dell’approssimarsi delle festività natalizie, l’azione di prevenzione a cura dei Carabinieri della Compagnia di Sant’Agata di Militello che, nella giornata di ieri, hanno effettuato un controllo straordinario del territorio al fine di assicurare sempre migliori standard di sicurezza ai cittadini.

Nel corso dei numerosi posti di controllo effettuati nei punti nevralgici della rete viaria del comprensorio, i Carabinieri hanno posto particolare attenzione specie nelle località di maggiore aggregazione dei giovani, tra cui, piazze e locali pubblici ove sono state operate diverse perquisizioni personali e veicolari.

Il particolare servizio di controllo del territorio ha consentito di segnalare in stato di libertà 5 persone, ed in particolare:

–         tre persone, per guida in stato di ebbrezza. In particolare, i tre prevenuti sottoposti a controllo della circolazione stradale, in circostanze diverse, a seguito del test effettuato con l’etilometro, sono stati riscontrati con un tasso alcolemico superiore a quello previsto dalla vigente normativa, fissato in 0,8 g/l (parametro soglia da cui scatta la denuncia penale). Nella circostanza, ai citati tre conducenti veniva ritirato il documento di guida;

–         una persona, già nota alle Forze dell’Ordine, per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Nella circostanza, il conducente, sottoposto a controllo della circolazione stradale, mentre era alla guida di un ciclomotore, a seguito di accertamenti tossicologici effettuati presso il locale Ospedale, risultava positivo ai cannabinoidi. Nel medesimo contesto, i Carabinieri hanno segnalato il prevenuto alla Prefettura di Messina quale assuntore di sostanze stupefacenti, procedendo altresì a porre sotto sequestro amministrativo il ciclomotore;

–         una persona, per porto di armi od oggetti atti ad offendere. Il prevenuto, sottoposto a perquisizione personale, veniva trovato in possesso di un coltello di genere vietato. Il coltello è stato sottoposto a sequestro.

Nel medesimo contesto operativo, tre persone sono state segnalate alla Prefettura di Messina quali assuntori di sostanze stupefacenti. In particolare, all’esito delle perquisizioni personali effettuate nei confronti dei prevenuti, i Carabinieri hanno sottoposto a sequestro complessivamente circa 3 grammi di sostanza stupefacente del tipo “marijuana” ed “hashish”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close